Analista di Jefferies sui risultati del Q2 di Microsoft: “Non va bene”

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… leggi di piú.
on Gen 26, 2022
  • Le vendite trimestrali di Microsoft hanno superato per la prima volta i $50 miliardi.
  • Brent Thill di Jefferies ha discusso dei guadagni a "Closing Bell" della CNBC.
  • Le azioni del gigante tecnologico sono scese di circa il 5,0% negli scambi prolungati.

Microsoft Corporation (NASDAQ: MSFT) ha registrato vendite record paria $50 miliardi per il trimestre festivo. I risultati del secondo trimestre comunicati ieri sono stati superiori alle stime di Wall Street, ma le azioni sono crollate del 5,0% nel trading after-hour.

Cifre degne di nota nel rapporto sugli utili di Microsoft

Microsoft ha registrato un utile di $18,8 miliardi o $2,48 per azione rispetto alla cifra di $2,03 per azione di un anno fa. Ha generato un fatturato di $51,73 miliardi, con un aumento su base annua del 20%. Secondo FactSet, gli esperti avevano previsto $2,32 di EPS su $50,71 miliardi di entrate.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La multinazionale americana ha registrato una crescita del 46% in Azure. I ricavi sono aumentati del 15% in More Personal Computing, del 25% in Intelligent Cloud e del 18% in Productivity e Business Solutions, tutti record trimestrali e in anticipo rispetto al consenso di FactSet.

La notizia arriva solo pochi giorni dopo che Microsoft ha dichiarato che acquisirà Activision Blizzard per $68,70 miliardi in contanti. Ci si aspetta che i dirigenti forniscano indicazioni future sui prossimi guadagni.

Brent Thill interpreta i risultati trimestrali di Microsoft

Nonostante i risultati record, Jefferies Brent Thill è alquanto deluso dal rapporto sul secondo trimestre di Microsoft. A “Closing Bell” della CNBC, l’analista ha detto:

Non era quello che ci si aspettava. Così non va bene per la tecnologia. È il ritmo di crescita più ristretto che abbiamo visto in Microsoft da tempo. Intelligent Cloud e Productivity erano più o meno in linea, la maggior parte della crescita era nel Personal Computing. Non è lì che volevamo vedere il ritmo.

Una crescita del 37% delle prenotazioni, tuttavia, è stata notevole, ha aggiunto. Secondo Thill, la guida di Microsoft alla fine stabilirà la direzione per il titolo, che si aspetta sia dal lato conservatore.

I numeri non erano buoni come voleva Wall Street. Pertanto, potrebbero essere più prudenti sulla guida. Se dicono che le condutture sono fenomenali, non hanno visto alcun deterioramento nella panoramica di ciò che stanno facendo i loro clienti, questo farà ripartire le scorte.

Tuttavia, concorda sul fatto che MSFT sia poco costoso ai livelli attuali. Il titolo è sceso di oltre il 15% dal suo ATH alla fine del mese scorso.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money