Ecco perché le azioni quotate negli USA vivono un bagno di sangue

Di:
su Mar 19, 2022
Listen
  • Le azioni cinesi quotate negli USA stanno subendo un bagno di sangue.
  • La Russia chiede l'aiuto militare cinese nell'invasione dell'Ucraina.
  • L'indice Nasdaq Golden Dragon China è sceso del 10%.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google News per restare aggiornato >

I titoli cinesi quotato negli Stati Uniti ha continuato a subire pesanti selloff lunedì sulla scia di un calo del 18% la scorsa settimana, poiché le crescenti preoccupazioni per la stretta associazione della Cina con la Russia hanno aggravato le perdite guidate dalla repressione di Pechino sui titani della tecnologia e dalla prospettiva incombente del delisting delle azioni quotate negli Stati Uniti

Are you looking for signals & alerts from pro-traders? Sign-up to Invezz Signals™ for FREE. Takes 2 mins.

Le aziende cinesi corrono il rischio di delisting negli Stati Uniti

Copy link to section

La Securities and Exchange Commission ha già identificato diverse società nell’ambito di una repressione normativa contro le società straniere che rifiutano di rivelare i propri conti alle autorità di regolamentazione statunitensi, mettendo le imprese cinesi a rischio di delisting.

Alibaba Group Holding Ltd (NYSE: BABA) Le ricevute di deposito americane e le azioni di JD.com Inc. (NYSE: JD) sono scese del 5% nel premercato, con Pinduoduo Inc. in calo del 9% e Baidu in calo del 7%. Alibaba aveva perso il 27% del suo valore dall’inizio dell’anno entro la chiusura di venerdì, che è il valore più basso che le azioni hanno perso da agosto 2016.

Il calo di oggi è arrivato dopo la notizia che la Russia ha chiesto aiuto militare alla Cina per il suo assalto in Ucraina. Di conseguenza, i commercianti temono che la possibile sensibilizzazione di Pechino al presidente russo Vladimir Putin possa provocare una reazione globale contro le società cinesi e forse sanzioni. Il sentimento è stato ugualmente ferito a causa del lockdown dovuto al COVID-19 nella regione settentrionale di Jilin e Shenzhen, il principale hub tecnologico del sud.

L’indice Nasdaq Golden Dragon China è sceso del 10%, il livello più basso degli ultimi sette anni

Copy link to section

Venerdì, l’indice Nasdaq Golden Dragon China, che monitora le ricevute di deposito americane emesse da società cinesi, è crollato del 10% al punto più basso da settembre 2015. È interessante notare che l’indice è sceso per la quarta settimana consecutiva, la serie di perdite più lunga da ottobre, mentre incombevano rinnovate preoccupazioni normative.

Gli investitori in titoli tech con un prezzo basato su previsioni di crescita prospettica stanno anche tenendo d’occhio il ciclo di rialzo dei tassi della Federal Reserve, che inizierà questa settimana con un aumento di 25 punti base.

Ad

Cerchi dei segnali di trading per criptovalute, forex e titoli facili da seguire? Semplifica il processo di trading copiando i trader professionisti del nostro team. Risultati consistenti. Registrati oggi su Invezz Signals.

Learn more
Alibaba Borsa Tecnologia