GBP/USD: cup and handle prima dei dati sull’inflazione UK

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un analista finanziario per Invezz che si occupa di azioni, criptovalute e mercati forex. È un analista… leggi di piú.
on Mag 17, 2022
  • La coppia GBP/USD è esplosa dopo i dati sull'occupazione nel Regno Unito.
  • Il tasso di disoccupazione è sceso al livello più basso dal 1974.
  • La coppia ha formato un pattern cup and handle sul grafico a 1H.

La sterlina britannica è salita al punto più alto dal 5 maggio dopo i dati positivi sull’occupazione nel Regno Unito. La coppia GBP/USD è salita a un massimo di 1,2480, circa il 2,70% al di sopra del livello più basso della scorsa settimana. La coppia è ancora oltre il 5% al di sotto del punto più alto di aprile.

Dati su occupazione e inflazione nel Regno Unito

Martedì l’Ufficio di statistica nazionale (ONS) ha pubblicato forti numeri sull’occupazione. I numeri hanno rivelato che il mercato del lavoro del Paese ha continuato a contrarsi a marzo.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il tasso di disoccupazione nel Regno Unito è sceso al 3,7% a marzo. Questo era un numero migliore di quello che la maggior parte degli analisti si aspettava. Era anche il livello più basso dal 1974. Ciò significa che c’erano meno persone senza lavoro nei tre mesi fino a marzo.

Uno sguardo più da vicino al rapporto rivela che la dimensione della forza lavoro nel Regno Unito è inferiore a prima dell’inizio della pandemia. Questo è successo perché molte persone hanno riferito che non stanno né lavorando né cercando lavoro.

Questi numeri sono arrivati un giorno prima dei prossimi numeri di inflazione nel Regno Unito. Gli economisti intervistati da Reuters si aspettano che i dati mostrino che l’indice principale dei prezzi al consumo fosse balzato dal 7,0% di marzo al 9,1% di aprile. Escludendo i prodotti alimentari ed energetici volatili, si aspettano che i dati indichino che l’inflazione sia salita dal 5,7% al 6,2%.

Lunedì, il governatore della Banca d’Inghilterra si è lamentato del fatto che la banca non è stata in grado di evitare una situazione in cui l’inflazione non arrivasse al 10%. Ha citato fattori esterni come la guerra in Ucraina e le sfide logistiche per l’aumento dell’inflazione.

La coppia GBP/USD è cresciuta anche dopo i dati positivi sulle vendite al dettaglio negli Stati Uniti. Secondo l’agenzia di statistica, le vendite al dettaglio sono aumentate dell’8,19% mentre le vendite principali sono aumentate dello 0,6% su base mensile.

Previsioni GBP/USD

GBP/USD

Sul grafico orario, vediamo che la coppia GBP/USD ha avuto un forte trend rialzista da lunedì. È riuscito a superare l’importante resistenza a 1,2400, il punto più alto di venerdì. La coppia ha anche formato un pattern cup and handle, che di solito è un segnale rialzista.

Si è anche spostata al di sopra delle medie mobili di 25 e 50 periodi, mentre il Relative Strength Index (RSI) si è spostato al di sopra del livello di ipercomprato. La coppia continuerà probabilmente a salire poiché i rialzisti punteranno alla resistenza chiave a 1,2600.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, Capital.com
9.3/10