FTX compra BlockFi: come mai a soli $25 milioni?

Di:
su Lug 5, 2022
Listen to this article
  • BlockFi valutato a $5 miliardi l'anno scorso, è ora sul punto di essere venduto a FTX per $25 milioni.
  • Celsius e CoinFlex hanno sospeso i prelievi, ma BlockFi sostiene di essere solvibile per ora.
  • La mancanza di trasparenza nell'area dei prestiti crypto significa che il bilancio di BlockFi è un mistero.

Ho scritto qui la scorsa settimana che le criptovalute hanno un problema di contagio, con una sfilza di aziende alle prese con bilanci sovraindebitati e una debole gestione del rischio.

BlockFi aveva appena preso una Revolving Credit Facility da $250 milioni con FTX, che per coloro che non parlano correntemente il linguaggio aziendale, è essenzialmente un termine inventato per “salvataggio”.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Ora, FTX è pronta ad acquistare l’azienda assediata per un ammontare piuttosto deludente pari a $25 milioni.

Ron Burgundy GIF - Find & Share on GIPHY

Rumor o verità?

Le criptovalute a volte possono essere come una mensa del liceo, con rumor che girano a una velocità implacabile, quindi proviamo a scavare in queste voci e capire cosa sta succedendo esattamente. In primo luogo, si pensava che FTX stesse semplicemente acquisendo un’opzione sul capitale di BlockFi, poi si è diffusa la notizia che si trattava di una vera e propria (e considerevole) porzione di capitale, prima ora sembra che un term sheet stia per essere completato per l’intera azienda.

La cifra che circola è di $25 milioni, anche se alcune fonti indicano una cifra di $50 milioni. Ciò che non è in dubbio, tuttavia, è che l’acquisizione, che sia di $25 milioni o di $50 milioni, equivale a una cifra irrisoria se si considerano le valutazioni storiche di BlockFi.

A marzo 2021, BlockFi ha chiuso il suo round di finanziamento di serie D con una valutazione di $3 miliardi. Tre mesi dopo, nel giugno 2021, l’azienda avrebbe raccolto fondi per una valutazione di $5 miliardi. Bloomberg ha poi riportato tre settimane fa che l’azienda puntava a raccogliere fondi a una valutazione di $1 miliardo. E ora, mentre il calendario scorre da giugno a luglio, sto scavando nella storia dell’acquisto dell’azienda da parte di FTX per la misera cifra di $25 milioni.

Per citare il mio coinquilino quando ho fatto esplodere una bottiglia di ketchup il mese scorso, ma che ca**o è successo?

Per mostrarlo visivamente, ho tracciato queste valutazioni BlockFi rispetto al prezzo di Bitcoin. Non mentirò, il grafico fa pena.

Allora perché il crollo?

Tutto è ovvio con il senno di poi, ma la natura aggressiva di aziende come BlockFi preannunciava un disastro. Nonostante si pubblicizzino come “prestatori di criptovalute” che pagano un rendimento sui depositi dei clienti, in realtà queste aziende hanno agito come hedge fund altamente aggressivi. I clienti si fidavano di queste aziende per investire i loro soldi, semplicemente non se ne rendevano conto, il che dice qualcosa sullo stato dell’isteria nel mercato rialzista delle criptovalute mentre il denaro si riversava da tutte le parti.

Ma i mercati umiliano tutti, ed è esattamente quello che è successo in questo caso. BlockFi è stata troppo aggressiva e ha mostrato una totale mancanza di gestione del rischio. Anche se non è stato fatale come per gli altri prestatori di criptovalute Celsius e CoinFlex, che sono stati entrambi costretti a sospendere i prelievi per sostenere le loro crisi di liquidità, così come Three Arrows Capital che sta affrontando la liquidazione, BlockFi è davvero al capolinea.

La natura segreta e la mancanza di regolamentazione non ci permettono di sapere con certezza cosa ci fosse nel bilancio di BlockFi, ma con ogni probabilità era pieno di strumenti cripto altamente correlati. Quando questi asset hanno iniziato a crollare all’unisono – cosa che storicamente si è sempre verificata nei crolli delle criptovalute – la posizione azionaria di BlockFi è stata decimata.

Ciò che ha trasformato questa terribile situazione in una crisi in piena regola è stato poi il fatto che i clienti hanno esacerbato la tensione su BlockFi correndo verso le porte tutto in una volta, prelevando fondi e testando la liquidità delle riserve di BlockFi.

Si dice inoltre che fino all’80% della forza lavoro di BlockFi potrebbe essere licenziata, mentre l’azienda si affanna a tagliare i costi. Sam Bankman-Fried e FTX, che si sono posizionati come una sorta di FMI del mondo crypto – un finanziatore di ultima istanza – stanno ora valutando un’acquisizione da $25 milioni per cercare di rilanciare l’azienda.

Mentre $25 milioni sono il numero che fa notizia, potrebbe facilmente esserci un calo di debiti e passività nascoste, il che significa che il numero reale è molto più alto. Ma ancora una volta, la regolamentazione e la trasparenza semplicemente non sono qui, quindi questo equivale a congettura.

L’amministratore delegato di BlockFi, Zac Prince, ha definito “voce di corridoio” la valutazione di $25 milioni che è trapelata in giro. Inoltre, dopo che sono emersi i dettagli di una telefonata con gli investitori in cui si suggeriva che FTX avrebbe potuto convertire i suoi prestiti a BlockFi in azioni senza limitazioni, un rappresentante di BlockFi ha sostenuto che questa clausola è “altamente speculativa”.

Personalmente, l’unica cosa che trovo speculativa è se BlockFi sopravvive a questo disastro. Quali clienti affideranno di nuovo a questo hedge fund bancario i loro risparmi?

Investi in criptovalute, titoli, ETF & altro in pochi minuti con il tuo broker preferito, eToro

10/10
67% of retail CFD accounts lose money