Ad

L’ultima recessione, l’ultimo avvertimento per coloro che cercano di cronometrare il minimo di Bitcoin

Di:
su Aug 26, 2022
Aggiornato: Oct 8, 2022
Listen
  • Volevo verificare se la scorsa settimana se il mercato avesse toccato il fondo valutando l'ultimo calo
  • Il bitcoin rimane prigioniero dei movimenti del mercato azionario, a seconda degli sviluppi macro
  • Sto continuando a fare DCA in azioni mentre per ora rimango in disparte da Bitcoin, ma arriverà il momento

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Solo dieci giorni fa, Bitcoin si stava avvicinando al livello psicologicamente importante dei 25.000$. Oggi è tornato a 21.300$.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Viene interpretato come un avvertimento dagli investitori che stavano iniziando a lasciarsi andare a un leggero ottimismo. Con il 2022 che è stato un inferno per gli investitori di criptovalute, finora luglio è stato un po’ come delle montagne russe.

Cala il mercato azionario

Copy link to section

Tuttavia, con il mercato azionario in calo nell’ultima settimana – hai capito – problema macro, Bitcoin ha seguito subito la direzione del vento. Come solitamente tende a fare.

Il grafico qui sotto è semplice, ma è sempre molto valido nel clima attuale. Ho tracciato Bitcoin contro l’S&P 500 dall’inizio dell’anno, mostrando quanto siano entrambi siano andati di pari passo. In altre parole, se il mercato azionario si è mosso, Bitcoin ha seguito.

Per quanto ami l’analisi on-chain, studiare le medie mobili oppure osservare le aree di resistenza e supporto, la realtà è che nel breve termine Bitcoin sta semplicemente seguendo il mercato. Si è stato affermato come un asset rischioso e, in ambienti privi di rischio, gli asset rischiosi non sono quelli con cui cui gli investitori vogliono trovarsi coinvolgi.

Ho scritto di recente durante il rally ribassista valutando se fosse un buon momento per comprare. La mia conclusione principale è stata che non avevo idea se avessimo toccato il fondo o se avremmo potuto soffrire ancora di più. Nonostante ciò, ho concluso pensando che con un obiettivo di investimento a lungo termine, era comunque un buon momento per acquistare in borsa.

Abbiamo il peso della storia dalla nostra parte e, sebbene io sia sempre più negativo sulle prospettive dell’economia per l’inverno, non credo che la Federal Reserve permetterà che una recessione arrivi al suo stato peggiore senza resistere all’impulso di riaccendere la stampante di denaro, oltre ad allentare il suo atteggiamento da falco sui tassi di interesse.

Se per voi ha senso, sono ribassista sull’economia, ma penso che se puoi sopportare e mandare giù un po’ di volatilità a breve termine, non è un brutto momento per iniziare a fare la media del costo del dollaro (acquistando azioni a intervalli regolari in futuro).

Bitcoin

Copy link to section

Per Bitcoin, è un po’ più complicato. È un asset molto più volatile e non abbiamo una storia alle spalle così lunga dalla nostra parte: Bitcoin è stato inventato solo nel 2008. Inoltre, è solo negli ultimi anni che può essere studiato come un asset finanziario mainstream, quindi qualsiasi cronologia di prezzo precedente è assolutamente opinabile.

Coloro che hanno familiarità con la mia scrittura capiscono la mia posizione rialzista a lungo termine su Bitcoin. Credo che abbia un posto nel wallet di tutti – come copertura contro “l’Armageddon finanziario”. Ma a breve termine, sta semplicemente seguendo la macro. Ciò significa che se le azioni scendono, Bitcoin scende ulteriormente, come mostra il grafico nel paragrafo precedente.

Per quanto mi riguarda, mi sto concentrando sull’aggiunta alle mie posizioni azionarie qui, anche se ciò arriva, ancora una volta, con l’avvertenza che detengo già abbastanza Bitcoin nel mio wallet. Osservando il profilo di rischio/rendimento complessivo previsto del mio wallet, per me le azioni sono una mossa prudente in questo caso.

E alla fine, questo è tutto ciò a cui si riduce: avere una visione olistica del proprio wallet e cercare di rimanere saldi ai propri obiettivi di investimento e all’orizzonte temporale, mettendo da parte le emozioni.

Certo, è più facile a dirsi che a farsi, specialmente nel mondo di Bitcoin. Ma lasciamo che l’ultima settimana sia l’ennesimo avvertimento – come se ne avessimo bisogno – che le cose non sono sempre come sembrano. Non commettere errori, siamo ancora in una situazione rischiosa e Bitcoin è vulnerabile come qualsiasi asset in questo momento.

Bitcoin Borsa