Dovrei comprare azioni Mastercard dopo i risultati del terzo trimestre?

Di:
su Ott 28, 2022
Listen to this article
  • Mastercard ha riportato risultati del terzo trimestre migliori del previsto
  • La spesa dei consumatori rimane solida
  • I viaggi transfrontalieri continuano a riprendersi

Mastercard Incorporated (NYSE: MA) ha riportato risultati del terzo trimestre migliori del previsto questo giovedì e il CEO Michael Miebach ha affermato che la spesa dei consumatori rimane solida e i viaggi trans-frontalieri continuano a riprendersi.

Mastercard continua a migliorare la propria posizione sul mercato

Mastercard ha riportato risultati del terzo trimestre migliori del previsto questo giovedì; le entrate totali sono aumentate del 15,5% anno su anno a 5,8 miliardi di dollari, ovvero più del previsto, mentre l’EPS GAAP è stato di 2,68$.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Durante il terzo trimestre, l’andamento dei volumi è costantemente migliorato ogni mese, trainato dai continui guadagni dei viaggi trans-frontalieri; tuttavia, è importante sottolineare che il ritmo di crescita è rallentato dai livelli del secondo trimestre principalmente a causa dell’incertezza economica. Il CEO Michael Miebach ha dichiarato:

La spesa dei consumatori rimane solida e i viaggi trans-frontalieri continuano a riprendersi. Continueremo a monitorare gli impatti legati all’inflazione elevata e ad altri rischi macroeconomici e geopolitici.

L’utile per azione è aumentato del 22% rispetto a un anno fa e durante il trimestre Mastercard ha riacquistato azioni per un valore di 1,6 miliardi di dollari e altri 505 milioni di dollari fino al 24 ottobre 2022.

Il management dell’azienda prevede un altro aumento dell’EPS nel quarto trimestre, nonostante i timori che una recessione globale possa rallentare il volume delle transazioni e di conseguenza ridurre i ricavi.

Il modello di business di Mastercard è relativamente resistente alle recessioni, poiché la domanda di servizi di pagamento non è eccessivamente ciclica e la società continua ad avere un forte flusso di cassa, che rimane una cifra importante a sostegno del suo attuale pagamento di dividendi.

Mastercard continua a migliorare la sua posizione nel mercato e la società ha recentemente segnalato l’intenzione di lanciare uno strumento che aiuterà le banche a trovare e bloccare le transazioni sospette dagli scambi di criptovalute.

Mentre l’industria delle criptovalute sta attraversando una dura flessione, Mastercard continua ad approfondire il suo coinvolgimento nello spazio emergente e questa mossa potrebbe attirare molti nuovi clienti.

Ora diamo un’occhiata ai fondamentali. Con un rapporto prezzo/utili (o “P/E”) di 32, Mastercard è nella parte più cara del mercato, dato che molte società del mercato azionario statunitense hanno attualmente rapporti P/E inferiori a 15.

Secondo il rapporto prezzo/vendita (capitalizzazione di mercato/ricavi), le azioni Mastercard sono scambiate a 15,9, che è superiore al rapporto prezzo/vendita di Visa, Inc. (NYSE: V), che è scambiata a un P/ S del 12.8.

Mastercard viene scambiata a più di venti volte l’EBITDA TTM, il valore contabile per azione è di circa 6$ e con una capitalizzazione di mercato di 300 miliardi di dollari, le azioni di questa società non sono sottovalutate.

Per giustificare la sua attuale valutazione, Mastercard dovrebbe produrre una crescita eccezionale ben al di sopra del mercato, il che non sarà facile.

Analisi tecnica

Le azioni Mastercard si sono riprese dai minimi raggiunti nella seconda settimana di ottobre e, per ora, i “rialzisti” controllano il movimento dei prezzi.

Il prezzo si è anche spostato al di sopra della media mobile a 10 giorni, il che è sicuramente un segnale positivo; tuttavia, gli investitori dovrebbero tenere presente che il rischio di un altro calo persiste.

Fonte dei dati: tradingview.com

L’attuale livello di supporto si attesta a 300$, mentre i 340$ rappresentano il primo livello di resistenza. Se il prezzo scende al di sotto di 300$, sarebbe un segnale di “vendita” e abbiamo la strada aperta a 280$ o anche al di sotto.

D’altra parte, se il prezzo supera i 340$, il prossimo obiettivo potrebbe essere 350$.

Riepilogo

Mastercard Incorporated ha riportato risultati del terzo trimestre migliori del previsto questo giovedì e il CEO Michael Miebach ha affermato che la spesa dei consumatori rimane solida e i viaggi trans-frontalieri continuano a riprendersi. Nonostante ciò, le azioni Mastercard non sono sottovalutate e, per giustificare la sua attuale valutazione, Mastercard dovrebbe produrre una crescita eccezionale ben al di sopra del mercato, il che non sarà facile.

Investi in criptovalute, titoli, ETF & altro in pochi minuti con il tuo broker preferito, eToro

10/10
67% of retail CFD accounts lose money