Previsioni AUD/NZD dopo i dati sull'occupazione australiana e il budget neozelandese

Di:
su May 18, 2023
Listen
  • La coppia AUD/NZD si è ritirata dopo l'ultimo bilancio neozelandese.
  • Il governo prevede di mantenere i disavanzi fino al 2027.
  • L'Australia ha pubblicato numeri di posti di lavoro relativamente deboli.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Il tasso di cambio AUD/NZD è sceso a un minimo di 1,0624, il livello più basso dall’11 maggio dopo gli ultimi dati sull’occupazione in Australia e sull’IPP della Nuova Zelanda. È sceso di oltre il 2,7% al di sotto del livello più alto di questo mese.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Numeri di lavoro in Australia

Copy link to section

Le notizie più importanti sull’AUD è uscito mercoledì quando l’agenzia statistica australiana ha pubblicato gli ultimi dati sull’indice dei prezzi salariali. Il rapporto ha mostrato che il WPI è balzato dello 0,8% nel primo trimestre, inferiore alla stima mediana dello 0,9%. Questo aumento si è tradotto in un aumento anno su anno del 3,7%.

Il WPI è una delle figure più importanti che la Reserve Bank of Australia (RBA) guarda quando prende la sua decisione. I verbali pubblicati all’inizio di questa settimana hanno mostrato che la banca ritiene che la crescita dei salari sia ancora troppo alta. Questo spiega perché ha deciso di aumentare i tassi dello 0,25% questo mese.

Il tasso di cambio AUD/NZD ha quindi reagito agli ultimi dati sul lavoro in Australia. Secondo l’ABS, il tasso di disoccupazione del paese è balzato dal 3,5% al 3,7% ad aprile. Gli economisti si aspettavano che il tasso rimanesse invariato.

Il tasso di partecipazione è salito al 66,7% poiché l’economia ha perso oltre 4,3mila posti di lavoro durante il mese. Nonostante ciò, l’economia australiana sta andando bene, con la carenza di manodopera in molti settori che continua.

L’altro catalizzatore per la coppia AUD/NZD sono stati gli ultimi dati PPI della Nuova Zelanda. Secondo l’agenzia di statistica, l’input dell’indice dei prezzi alla produzione è sceso allo 0,2% nel primo trimestre, mentre l’output del PPI è sceso allo 0,3%. PPI è una buona misura dell’inflazione.

La Nuova Zelanda ha anche pubblicato il suo bilancio nazionale che conteneva un deficit di bilancio peggiore del previsto. Spera di tornare a un avanzo di bilancio entro il 2027. Inoltre, il governo vede il tasso di disoccupazione salire al 5,3% entro la fine dell’anno.

Previsioni AUD/NZD

Copy link to section
AUD/NZD

Grafico AUD/USD di TradingView

Il tasso di cambio da AUD a NZD si è mosso verso il basso nelle ultime settimane. Sul grafico 4H, si è spostato al di sotto delle medie mobili esponenziali a 50 periodi, mentre il Relative Strength Index (RSI) si aggira leggermente al di sopra del livello di ipervenduto. Inoltre, il fantastico oscillatore si è spostato al di sotto del punto neutro.

Pertanto, la coppia AUD/NZD continuerà probabilmente a scendere mentre i venditori mirano al prossimo supporto chiave a 1.1.0590, il punto più basso del 5 aprile.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

AUD NZD Reserve Bank of Australia Australasia Forex Mondo