Le azioni giapponesi (Nikkei 225) più attraenti in Asia – AllianceBernStein

Di:
su Sep 4, 2023
Listen
  • L’indice Nikkei 225 punta al punto più alto quest’anno.
  • È stato sostenuto dallo yen debole e da valutazioni interessanti.
  • Quest’anno l’indice è salito di oltre il 30%.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Lunedì l’indice Nikkei 225 ha continuato il suo notevole rimbalzo mentre gli investitori continuavano ad allocare i loro capitali nel paese. L’indice, che tiene traccia delle più grandi aziende del Giappone, è balzato lunedì a 33.000 sterline, il livello più alto dal 2 agosto. Ci sono segnali che gli investitori stanno tenendo d’occhio il massimo da inizio anno di £ 33.796.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Opportunità più interessante in Asia

Copy link to section

L’indice Nikkei 225 ha sovraperformato alcuni dei suoi più grandi concorrenti internazionali come l’S&P 500 e il Dow Jones. È aumentato di oltre il 30% e ora si trova vicino al livello più alto degli ultimi 30 anni.

Ci sono diversi fattori che determinano l’indice blue-chip giapponese. Ad esempio, la maggior parte degli analisti ritiene che le azioni giapponesi siano significativamente sottovalutate rispetto a quelle dei suoi pari. Ha un rapporto PE finale di 18,5x rispetto ai 23x dell’S&P 500.

In secondo luogo, l’indebolimento dello yen giapponese ha reso l’indice relativamente attraente. Lunedì la coppia USD/JPY veniva scambiata a 146, circa il 14,75% sopra il livello più basso di quest’anno. È balzato di oltre il 30% rispetto ai minimi del 2022. Uno yen più debole porta a maggiori profitti per le grandi aziende giapponesi che fanno molti affari all’estero.

In terzo luogo, gli analisti ritengono che molte società dell’indice Nikkei 225 saranno costrette ad aumentare i prezzi delle loro azioni mediante dividendi e riacquisti di azioni proprie. Ciò è dovuto alla decisione della Borsa di Tokyo di costringere le aziende che negoziano al di sotto del loro valore contabile per aumentare i prezzi delle loro azioni.

E in una dichiarazione di lunedì, David Wong, stratega di AllianceBernstein, ha citato la crescita degli utili e le valutazioni del Giappone. Ha sostenuto che lo slancio degli utili e la riforma societaria lo hanno reso il mercato più attraente dell’Asia.

https://www.youtube.com/watch?v=DH_q9gpJPh4

Tuttavia, le aziende giapponesi si trovano ad affrontare numerose sfide. Molti di loro sono esposti alla Cina, un paese che sta rallentando drasticamente. Inoltre, ci sono preoccupazioni per i cambiamenti della politica monetaria in Giappone mentre l’inflazione si stabilizza.

Previsioni per l’indice Nikkei 225

Copy link to section
Nikkei 225

Grafico Nikkei di TradingView

Il grafico giornaliero mostra che l’indice Nikkei 225 ha avuto un forte trend rialzista negli ultimi mesi. Questo rally è iniziato nel marzo 2022 quando si è attestato a ¥ 24.659.

L’indice è riuscito a ribaltare l’importante livello di resistenza a ¥ 30.782 (massimo settembre 2021). Ora si è spostato al di sopra delle medie mobili a 50 e 25 giorni. Il Relative Strength Index (RSI) si è spostato al di sopra del livello ipervenduto.

Pertanto, le prospettive per l’indice sono rialziste, con il prossimo livello di resistenza chiave da tenere d’occhio a ¥ 33.796. Lo stop loss da tenere d’occhio sarà a ¥ 32.000.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Giappone JPY Nikkei 225 Index Borsa