Le azioni UiPath sono scese del 30%: ecco come il suo nuovo CEO intende risolvere il problema

Di:
su May 30, 2024
Listen
  • UiPath riporta il cofondatore Daniel Dines come nuovo amministratore delegato.
  • Ecco cosa intende fare il nuovo CEO per correggere $PATH.
  • Le azioni di UiPath sono ora scese di oltre il 50% rispetto al massimo da inizio anno.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Giovedì UiPath Inc (NYSE: PATH) è crollata di circa il 30% dopo che Rob Enslin si è dimesso dalla carica di amministratore delegato, a partire dal 1 ° giugno.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Daniel Dines ritorna come CEO di UiPath

Copy link to section

Daniel Dines, che ha cofondato l’azienda di software globale nel 2005 e ne ricopre il ruolo di Chief Innovation Officer dallo scorso anno, sostituirà Enslin nel ruolo di vertice.

Le azioni di UiPath sono state penalizzate questa mattina anche perché hanno abbassato la guidance per le entrate nell’anno fiscale 2025.

Ma Rob Enslin non si è unito alla conferenza sugli utili ieri sera per discutere i fattori che hanno contribuito all’indebolimento delle prospettive di vendita. Tale responsabilità è stata lasciata esclusivamente a Dines, che l’ha attribuita in parte a un “ambiente macro impegnativo e a un’esecuzione incoerente”.

Tieni presente che le azioni UiPath sono ora scese ben oltre il 50% rispetto al massimo da inizio anno a febbraio.

Dines vede l’intelligenza artificiale come un vantaggio per le azioni UiPath

Copy link to section

Daniel Dines concorda sulla richiesta degli utili secondo cui gli investimenti effettuati dalla società quotata a New York non servono in modo ottimale al loro scopo di riaccelerare la crescita.

In effetti, hanno reso $PATH “meno agile nel rispondere alle esigenze dei clienti e creato pressione a breve termine sui margini operativi”, ha aggiunto.

È da lì che intende iniziare il suo viaggio volto a correggere tutto ciò che non va nelle azioni di UiPath. A tal fine, l’azienda si impegnerà ora maggiormente nell’intelligenza artificiale.

“Il nostro obiettivo non è solo aumentare la produttività e l’efficienza [ma] anche ridefinire ciò che è possibile fare con l’ampiezza della nostra piattaforma AI”, ha affermato ieri sera il CEO entrante durante la chiamata.

Wall Street ha attualmente un rating di consenso “sovrappeso” sulle azioni UiPath.

$PATH ha l’opportunità di aumentare la quota

Copy link to section

Dines è fiducioso che la generazione di intelligenza artificiale sia un vantaggio secolare e un “catalizzatore per innovare attraverso la nostra piattaforma ed espandere il nostro fossato competitivo”.

Mentre alcune sfide potrebbero non essere controllabili, altre includono certamente una migliore esecuzione mirata a “una migliore linearità delle vendite e un controllo accurato delle trattative” e l’impegno a costruire un’organizzazione incentrata sul cliente, ha osservato.

Tali cambiamenti, è convinto, posizioneranno le azioni di UiPath “per favorire guadagni di quote di mercato nel medio e lungo termine”.

Infine, Daniel Dines ha confermato che Rob Enslin ha deciso di lasciare per “motivi personali” e rimarrà con $PATH come consulente per “rendermi un po’ più facile tornare al ruolo operativo quotidiano”.

UiPath prevede ora che le sue vendite raggiungeranno gli 1,41 miliardi di dollari nell’anno fiscale 2025 rispetto agli 1,56 miliardi di dollari previsti in precedenza. Le azioni della società con sede a New York attualmente non pagano dividendi.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

USA Borsa Intelligenza Artificiale Mondo Nord America Tecnologia