I prezzi di zkSync, Notcoin e Bitgert crollano mentre la paura e l’avidità scivolano

Di:
su Jun 20, 2024
Listen
  • Il prezzo del Bitcoin è crollato da circa $ 72.000 a $ 65.000.
  • L'indice della paura e dell'avidità delle criptovalute è sceso a 52.
  • Ci sono segnali che il volume delle criptovalute 24 ore su 24 sia crollato.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Giovedì è stato un mare di rosso nel settore delle altcoin, mentre l’indice della paura e dell’avidità delle criptovalute è scivolato al punto neutrale. Il token zkSync (ZK) è stato scambiato a 0,2175 dollari, in calo di oltre il 32% rispetto al suo punto più alto di questa settimana.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

zkSync, Notcoin e Bitgert si stanno bloccando

Copy link to section

Notcoin, la popolare moneta tap-to-earn di Telegram, è stata scambiata a 0,015 dollari, in calo di quasi il 30% rispetto al suo punto più alto di questo mese. Il BRISE di Bitgert è crollato a $ 0,0000013 e si trova vicino al punto più basso da novembre dello scorso anno.

Anche altre altcoin come JasmyCoin, Athena, Lido DAO e Solana erano profondamente in rosso giovedì. Questo calo è dovuto principalmente al fatto che gli investitori stanno diventando un po’ timorosi dopo che Bitcoin ha formato un pattern double-top a 72.000 dollari la scorsa settimana. L’indice della paura e dell’avidità delle criptovalute è crollato a 52.

Nella maggior parte dei casi, un pattern a doppio massimo è uno dei segnali più ribassisti del mercato, il che spiega perché oggi la moneta è scesa a circa 65.000 dollari. La maggior parte delle altcoin solitamente tiene traccia del prezzo del Bitcoin.

Questi token sono crollati anche perché al settore delle criptovalute manca un chiaro catalizzatore per il futuro. La SEC ha già approvato gli ETF spot su Bitcoin mentre il dimezzamento del Bitcoin è già avvenuto. Recentemente ha dimostrato che darà un via libera agli ETF su Ethereum.

Gli ETF Bitcoin hanno avuto buoni risultati quest’anno, con il loro patrimonio totale che è balzato a oltre 60 miliardi di dollari. Recentemente, tuttavia, gli asset hanno subito deflussi, forse perché gli investitori si sono rivolti alle fiorenti azioni statunitensi.

La Fed è diventata aggressiva

Copy link to section

Nel frattempo, dal punto di vista macro, la Federal Reserve ha insistito sul fatto che non avrà fretta di tagliare i tassi di interesse. Nella sua decisione di politica monetaria la banca ha lasciato invariati i tassi d’interesse e ha lasciato intendere che porterà pazienza a causa dell’elevata inflazione.

Allo stesso tempo, ci sono segnali che l’interesse per il settore delle criptovalute è diminuito negli ultimi mesi. Come mostrato di seguito, i dati di CoinMarketCap mostrano che il volume giornaliero di monete scambiate negli scambi è crollato dopo il picco di marzo. Anche l’interesse aperto nel mercato dei futures non è in aumento.

fear and greed

Nel frattempo Tether, la stablecoin più popolare del settore, non cresce più. La sua capitalizzazione di mercato è rimasta a 122 miliardi di dollari nelle ultime settimane. Osservare i flussi di Tether è importante perché viene utilizzato nella maggior parte delle transazioni crittografiche.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Mondo