Il CEO di Far Point Acquisition spiega cosa sono le SPAC e le recenti trattative

By: Jayson Derrick
Jayson Derrick
Jayson vive a Montreal con sua moglie e sua figlia, ama guardare l'hockey ed è alla ricerca di una… read more.
on Gen 19, 2020
Updated: Mag 13, 2020
  • Far Point Acquisition è una Special Purpose Acquisition Company (SPAC).
  • La SPAC è sostenuta dal colosso degli hedge fund, Dan Loeb.
  • Far Point ha recentemente acquisito una società di pagamento svizzera denominata Global Blue.
  • Gli investitori potrebbero aspettarsi una maggiore crescita tra gli accordi SPAC.

Far Point Acquisition ha dichiarato che giovedì acquisirà la società di pagamenti svizzera Global Blue in un’operazione da 2,6 miliardi di dollari. A seguito dell’annuncio dell’acquisizione, il CEO di Far Point Tom Farley è stato intervistato su “Bloomberg Markets” per spiegare meglio l’operazione e i suoi vantaggi.

Cosa sono Far Point e la Global Blue

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Far Point Acquisition è una “Special Purpose Acquisition Company” (SPAC) il cui unico scopo è quello di supervisionare una fusione, uno scambio di azioni o una combinazione simile tra una o più attività nel settore della tecnologia finanziaria (fintech). L’azienda è guidata dal CEO Thomas Farley, ex presidente della Borsa di New York. Far Point è inoltre supportata da uno dei più importanti nomi del mondo degli hedge fund di Wall Street, in quanto Dan Loeb di Third Point è l’amministratore delegato.

Global Blue ha una forte presenza in tutta Europa ed elabora le transazioni per conto di acquirenti internazionali. Il network della società permette ai turisti di acquistare merci negli aeroporti e in altre località, al lordo delle imposte. Nell’ambito dell’acquisizione di Far Point, Global Blue verrà introdotta sul mercato statunitense, come di norma nelle operazioni che coinvolgono una SPAC.

Il punto debole di Global Blue in nel settore fintech

Global Blue seguirà un iter molto più semplice per diventare una società pubblica e raccoglierà ulteriori capitali per finanziare ulteriormente la crescita o perseguire le acquisizioni di tuck-in, ha spiegato Farly su Bloomberg. L’azienda svizzera beneficia anche di quello che, secondo Farley, è un “dream team” di esperti fintech e gestori di fondi.

Al centro del “dream team” c’è il titano degli hedge fund Dan Loeb. L'”investitore attivista” apporta più di tre decenni di esperienza come “uno dei trader più intelligenti di tutta Wall Street”. Tra gli altri investitori figurano il magnate cinese Jack Ma e il colosso del private equity Silver Lake.

Il patrimonio di queste esperienze combinate dovrebbe essere in grado di sfruttare il business di Global Blue per monetizzare al meglio i dati dei consumatori, migliorare il marketing, espandersi nei pagamenti oltreoceano, tra gli altri.

“Questo business è perfetto per noi, e per una SPAC fintech come noi”, ha dichiarato l’amministratore delegato.

Altri esempi di SPAC

Molti nuovi investitori non hanno familiarità con le SPAC, ma ultimamente si è assistito a un’impennata della loro attività, ha spiegato Farley. Altri esempi di SPAC degni di nota sono l’ex CEO di Honeywell David Cote, sostenuto da un’affiliata della Goldman Sachs.

Il dirigente di Hollywood, Jeff Sagansky, ha creato una SPAC chiamata Diamond Eagle e ha recentemente acquisito la società di scommesse sportive DraftKings in un affare da 3,3 miliardi di dollari.

“Penso che si vedranno di più e non meno SPAC, in quanto funzionano”, ha aggiunto Farley.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro