Halliburton registra il 25% di entrate in meno in Nord America

Aprile 21, 2020 Aprile 28, 2020
  • Halliburton ha registrato una perdita netta di 820 milioni di sterline nel trimestre conclusosi il 31 marzo.
  • La società statunitense di servizi petroliferi ha contabilizzato una svalutazione di 890 milioni di sterline.
  • La compagnia petrolifera e del gas ha tagliato le sue spese in conto capitale di 800 milioni di sterline nel 2020.

Halliburton Co. Ltd. (NYSE: HAL) ha pubblicato i suoi risultati finanziari trimestrali lunedì. La compagnia petrolifera statunitense ha rilevato 820 milioni di sterline (93 pence per azione) in una perdita netta nel primo trimestre che è risultata significativamente inferiore ai 122 milioni di sterline (14 pence per azione) di profitto che ha registrato nello stesso trimestre dello scorso anno.

Secondo Halliburton, la performance negativa è stata in gran parte attribuita al calo senza precedenti dei prezzi petroliferi mondiali e a una svalutazione di 890 milioni di sterline.

I prezzi del petrolio sono diminuiti di oltre il 60% da gennaio

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

I prezzi del petrolio sono diminuiti di oltre il 60% dall’inizio dell’anno. Il prezzo attuale, secondo gli shale driller, è inferiore a quello necessario per pareggiare i costi. Le società di servizi petroliferi come Halliburton, Baker Hughes e Schlumberger, pertanto, hanno fatto ricorso alla sospensione temporanea delle trivellazioni e hanno annunciato massicci tagli ai costi, dato che la domanda di tali servizi è ancora sotto pressione.

Halliburton basa la maggior parte della sua attività sul Nord America. Nel trimestre conclusosi il 31 marzo, la società ha registrato un fatturato inferiore del 25% pari a 1,98 miliardi di sterline in Nord America. A livello internazionale, i suoi ricavi sono stati pari a 2,08 miliardi di sterline, con un calo del 5% rispetto all’anno scorso.

La multinazionale americana aveva annunciato l’intenzione di tagliare le spese in conto capitale per il 2020 a marzo. Lunedì, la società ha detto che quest’anno ridurrà tali spese di 644 milioni di sterline, mentre un ulteriore taglio del valore di 800 milioni di sterline è previsto anche per le spese generali e i costi correlati.

Il rivale di Halliburton, Schlumberger, ha registrato una svalutazione di 6,84 miliardi di sterline la scorsa settimana e ha ridotto il suo dividendo trimestrale del 75%. Baker Hughes ha anche annunciato recentemente un taglio del 20% delle spese per il 2020.

Halliburton guadagna 25 penny di utili per azione nel Q1

La relazione della Halliburton di lunedì ha anche evidenziato che la società ha realizzato 25 penny di utile (escluse le spese) per azione nel primo trimestre. Secondo Refinitiv, la stima degli analisti per l’EPS (utile per azione) era di 19 pence per azione.

Il CEO Jeff Miller della Halliburton ha commentato il rapporto sugli utili di lunedì:

“Ci aspettiamo che l’attività in Nord America si riduca drasticamente nel secondo trimestre e rimanga in calo fino alla fine dell’anno, con un impatto su tutti i bacini petroliferi”.

In questo momento, Halliburton è quotata in borsa a 6,03 sterline per azione, il che corrisponde a un calo di circa il 70% nel 2020. La società di servizi petroliferi è attualmente valutata a 5,33 miliardi di sterline.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro