Rightmove avverte di un altro colpo da 17 a 20 milioni di sterline alle sue entrate a causa del COVID-19

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Giu 23, 2020
  • Rightmove avverte di un altro colpo da 17 a 20 milioni di sterline alle entrate a causa del COVID-19.
  • La società immobiliare online annuncia sconti per i clienti delle agenzie per agosto e settembre.
  • Rightmove non fornire indicazioni sulla redditività futura a causa dell'incertezza del Coronavirus.

Mentre la pandemia di Coronavirus continua a scatenare il caos nel mercato immobiliare del Regno Unito, Rightmove Plc (LON: RMV) ha annunciato di aver esteso gli sconti per gli agenti di supporto per far fronte alle nuove sfide finanziarie poste dalla crisi sanitaria. Di conseguenza, il più grande sito web immobiliare del Regno Unito ha dichiarato martedì che le sue entrate saranno ulteriormente ridotte di 17 milioni di sterline e 20 milioni di sterline.

Le azioni della società sono diminuite del 2,2% nel trading pre-mercato di martedì. A 570 penny per azione, Rightmove è attualmente in calo di oltre il 10% rispetto allo scorso anno, dopo aver recuperato da un minimo di 400 penny per azione a marzo. Clicca qui per avere maggiori informazioni sullo swing trading.

Rightmove registra un aumento del 10% rispetto allo scorso anno delle vendite finalizzate

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Tuttavia, Rightmove ha detto che i segnali di ripresa stanno diventando sempre più evidenti nel mercato immobiliare britannico dopo mesi di attività più lenta a causa del COVID-19. Su base annua, la società ha dichiarato che le vendite finali sono aumentate di oltre il 10%. Rightmove ha recentemente riportato un aumento della domanda di bungalow.

Negli ultimi mesi il portale immobiliare online ha sospeso il contratto a parte della sua forza lavoro per sostenere le finanze durante la pandemia. Martedì scorso, Rightmove ha espresso l’intenzione di richiamare tutti i suoi lavoratori al lavoro entro il 31 luglio.

L’incertezza dovuta al Coronavirus, come per la società con sede a Londra, rende tuttavia ancora difficile fornire indicazioni sulla redditività futura.

Il 13 maggio il mercato immobiliare è uscito dal lockdown nazionale in Inghilterra. Anche il Galles ha riaperto il suo mercato immobiliare il 22 giugno e la Scozia seguirà le orme il 29 giugno.

Per i clienti delle agenzie con sede in Inghilterra, Rightmove ha annunciato uno sconto del 60% e del 40% rispettivamente ad agosto e settembre. I clienti delle agenzie in Galles e Scozia, invece, potranno godere di uno sconto del 75% e del 60% nei due mesi.

Rightmove ha ridotto le fatture dei clienti del 75% a marzo

In un comunicato emesso a marzo, la società immobiliare ha ridotto del 75% le fatture dei clienti per il periodo aprile-luglio. Questo ha portato a un colpo di 75 milioni di sterline sulle entrate di Rightmove quest’anno.

Secondo Rightmove, la sua base di membri si è contratta nel 2020. Ha attribuito il calo alla diminuzione dei clienti delle agenzie di stock che si trovano ad affrontare problemi di liquidità in aumento a causa della pandemia. Gli agenti tradizionali, ha detto la società di stime reali online, hanno continuato a resistere negli ultimi sei mesi.

Al momento, la società è quotata 4,98 miliardi di sterline e ha un rapporto prezzo/utili di 29,24.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro