Direct Line registra un utile operativo di £ 220,5 milioni nel Q1

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Ago 4, 2020
  • Direct Line registra un utile operativo di 220,5 milioni di sterline nel Q1.
  • La compagnia assicurativa annuncia un aumento del 2,8% del dividendo provvisorio.
  • I premi scritti lordi della società britannica salgono dello 0,4% a 1,58 miliardi di sterline.

Direct Line (LON: DLG) ha detto martedì che il suo profitto del primo semestre è stato migliore del previsto poiché le dichiarazioni dei motori sono diminuite significativamente negli ultimi mesi a causa del COVID-19 che ha spinto i britannici a guidare di meno. In notizie separate dal Regno Unito, il gruppo di ingegneria Babcock International ha registrato un calo del 40% nel suo profitto del primo trimestre.

Le azioni della società hanno aperto in rialzo di circa il 7% martedì e sono aumentate di un altro 2% nelle ore successive. Con 331 penny per azione, Direct Line è in rialzo di circa il 4% nel mercato azionario dopo il recupero da un minimo di 227 penny per azione a marzo. Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla strategia di investimento di valore.

Direct Line annuncia un aumento del 2,8% del dividendo provvisorio

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il più grande assicuratore automobilistico britannico ha annunciato un aumento del 2,8% del suo dividendo provvisorio a 7,4 penny a quota. Martedì ha inoltre annunciato 14,4 penny per azione di un pagamento speciale per i suoi azionisti.

All’inizio di quest’anno in aprile, Direct Line aveva fatto ricorso alla sospensione del dividendo di fine anno a causa dell’incertezza legata al COVID-19 e al conseguente colpo economico.

La compagnia assicurativa con sede a Londra valuta l’impatto della crisi sanitaria in corso sui viaggi a 25 milioni di sterline e sugli affari a 10 milioni di sterline. Con 220,5 milioni di sterline, l’utile operativo di Direct Line nel primo semestre ha rappresentato un aumento del 43,4% su base annua.

Al culmine del COVID-19, ha aggiunto, le notifiche di reclami sono state osservate in calo di circa il 70%. La società britannica di liquori, Diageo, al contrario, ha registrato un calo di oltre il 50% dell’utile ante imposte nel 2020.

I premi scritti lordi di Direct Line salgono dello 0,4%

Il proprietario di marchi importanti come Green Flag, Churchill e Privilege, ha registrato 264,9 milioni di sterline di risultato operativo nei sei mesi che si è concluso il 30 giugno. Gli esperti, d’altra parte, avevano previsto un utile operativo di 239 milioni di sterline molto più basso per Direct Line nel primo semestre.

Altre cifre importanti nella relazione dell’assicuratore di martedì includono un aumento dello 0,4% dei premi lordi scritti a 1,58 miliardi di sterline. Il suo rapporto operativo combinato, tuttavia, è passato da 92,5% a 90,3% martedì. Una lettura superiore al 100% per il rapporto operativo combinato implica guadagni più elevati in termini di premi rispetto ai pagamenti nei reclami per una compagnia assicurativa.

La performance di Direct Line nel mercato azionario è rimasta piatta in media nel 2019. Al momento, la compagnia assicurativa con sede a Londra ha una capitalizzazione di mercato di 4,56 miliardi di sterline e un rapporto prezzo/utili di 11,45.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro