BHP Group riporta un calo del profitto del 4% su base annua

Di:
su Ago 18, 2020
  • BHP Group afferma che il suo profitto per l'intero anno è sceso del 4% su base annua.
  • Il consiglio di amministrazione della società dichiara 41,74 pence per azione di dividendo finale.
  • L'azienda mineraria anglo-australiana cede la sua partecipazione di petrolio e gas in Bass Strait.

In un rapporto di martedì, BHP Group (LON: BHP) ha affermato che il suo profitto per l’intero anno è stato inferiore del 4% su base annua, peggio di quanto previsto dagli esperti. BHP ha dato la colpa al rischio di una seconda ondata di casi di COVID-19 che ha potrebbe compromettere drasticamente la crescita.

Martedì, le azioni della società sono scese dell’1,5% nel trading pre-mercato. Il titolo ha continuato il declino e ha perso un altro 1% sull’apertura del mercato. Con £18,12 per azione, BHP Group è attualmente in crescita di oltre l’1% dall’inizio dell’anno ad oggi nel mercato azionario, dopo aver recuperato da un minimo di £9,39 per azione toccato lo scorso marzo. Per ulteriori informazioni su come investire nel mercato azionario, clicca qui.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

BHP dichiara 41,74 pence per azione del dividendo finale

L’anno che si è concluso il 30 giugno, BHP ha riferito £6,87 miliardi di profitto attribuibile all’attività. Secondo Refinitiv, gli analisti avevano invece previsto un profitto più alto, pari a £7,15 miliardi.

Riferendosi all’impatto economico globale della pandemia di Coronavirus, il CEO Mike Henry di BHP Group ha commentato:

“Con l’eccezione della Cina, le principali economie del mondo si contrarranno nel 2020 a causa della pandemia COVID-19”.

I risultati di BHP sono stati peggiori della sua rivale, Rio Tinto, che il mese scorso ha pubblicato un profitto annuale che ha superato le stime degli analisti. La ripresa di Rio in Cina ha seguito un andamento a V.

Oggi, il consiglio di BHP ha dichiarato 41,74 pence di dividendo finale per azione che corrispondeva al suo rapporto di pagamento. In confronto, la società di estrazione mineraria ha pagato l’anno scorso un dividendo più alto, pari a 59,19 pence.

La multinazionale anglo-australiana ha anche sottolineato che sta valutando una scissione o potrebbe addirittura vendere i suoi asset nel segmento del carbone termico. Preparandosi per un futuro a basse emissioni di carbonio, BHP desidera concentrarsi sul carbone metallurgico ricco di energia.

BHP cede la sua partecipazione in Bass Strait

L’azienda con sede a Melbourne ha dichiarato la scorsa settimana che monitorerà il lavoro dei gruppi di estrazione mineraria per garantire che le loro politiche sul cambiamento climatico siano allineate con gli obiettivi più ampi da raggiungere.

BHP ha anche espresso piani di scaricare la sua partecipazione di petrolio e gas in Bass Strait e di effettuare cambiamenti alla leadership nei prossimi mesi. La società, tuttavia, rimane rialzista sul petrolio e vede potenziale di profitto per un altro decennio. In relazione ai suoi asset posseduti, ha aggiunto BHP, resta comunque aperta ad altre acquisizioni.

In questo momento, BHP Group ha un valore di 102,61 miliardi di sterline e un rapporto prezzo/utili di 12,75.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money