L’azienda di cannabis Greenfern lancia una campagna di equity crowdfunding

Scritto da: Nik Khandelwal
Settembre 3, 2020
  • La società di cannabis Greenfern Industries lancia una campagna di crowdfunding azionario per raccogliere 4,0 milioni
  • I fondi raccolti saranno utilizzati per l'acquisizione della centrale idroelettrica.
  • Greenfern ha mostrato l'intenzione di condurre un'offerta pubblica iniziale (IPO) il prossimo anno.

Con sede a Taranaki, in Nuova Zelanda, Greenfern Industries ha lanciato una campagna di equity crowdfunding per raccogliere fino a 4,0 milioni di dollari NZ. L’investimento totale al dettaglio è limitato a 2,0 milioni di dollari NZ (50%) e il resto dei 2,0 milioni di dollari NZ (50%) è riservato a investitori all’ingrosso o qualificati. I 0,2 milioni di di dollari NZ della categoria all’ingrosso sono già stati emessi. Il valore minimo dell’investimento è di 500 dollari NZ.

L’azienda di cannabis medicinale, Greenfern Industries, ha scelto la piattaforma Equitise per lanciare la sua campagna di crowdfunding. Equitise fornisce una piattaforma di crowdfunding azionario per gli investitori privati per investire in aziende e startup in fase iniziale.

Greenfern crowdfunding offer overview

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il link della campagna di crowdfunding di Greenfern Industries può essere trovato qui. La campagna ha già raccolto 721.000 dollari NZ da investitori privati.

Riduzione della bolletta elettrica

I fondi raccolti saranno utilizzati per l’acquisizione della centrale idroelettrica situata accanto alla struttura di ricerca ed estrazione di cannabis medica di Greenfern Industries a Taranaki.

Le bollette dell’elettricità rimangono una delle più grandi spese generali per un’operazione di cannabis medica. Greenfern ha già un accordo in essere con l’operatore della centrale elettrica per la fatturazione a tariffa commerciale ridotta. Tuttavia, l’acquisto dell’asset strategico della centrale elettrica significherebbe bollette elettriche drasticamente ridotte. Inoltre, Greenfern ha indicato l’intenzione di aumentare la capacità della centrale in modo che Greenfern potesse vendere l’elettricità prodotta in eccesso alla rete nazionale.

Greenfern crowdfunding Use of Funds

Seconda campagna di crowdfunding

Non è la prima volta che Greenfern fa un crowdfunding di raccolta fondi. Nel dicembre 2018, hanno raccolto 1,81 milioni di dollari NZ con un obiettivo minimo e massimo di 0,5 milioni di dollari NZ e 2,0 milioni di dollari NZ rispettivamente. Il primo crowdfunding ha attratto finanziamenti da oltre 1100 azionisti.

Greenfern detiene la licenza richiesta per coltivare varietà di cannabis dominanti CBD e THC per usi di ricerca e lo sviluppo di formulazioni medicinali. L’azienda ha collaborato con varie organizzazioni per distribuire prodotti a base di cannabis medicinale e per intraprendere attività di ricerca e sviluppo di prodotti a base di cannabis. Recentemente, Greenfern ha firmato un accordo di distribuzione con la società britannica Brains Bioceutical Corp. Greenfern venderà i prodotti a base di cannabidiolo di grado farmaceutico di Brains Bioceutical in tutta la Nuova Zelanda.

Piani di offerta pubblica iniziale

Greenfern ha mostrato l’intenzione di condurre un’offerta pubblica iniziale (IPO) il prossimo anno. I dati finanziari di Greenfern sono i seguenti:

Greenfern crowdfunding historical financials