Unacademy ottiene $150 milioni in un round di finanziamento guidato da SoftBank

By: Nik Khandelwal
Nik Khandelwal
Nik è un esperto analista, trader e consulente finanziario per i mercati globali dei capitali. È un Chartered Financial… read more.
on Set 3, 2020
  • Unacademy ha raccolto fondi per un valore di $150 milioni grazie soprattutto a SoftBank.
  • Con una valutazione di $1,45 miliardi, Unacademy è ora seconda solo a BYJU'S del valore di $10 miliardi.
  • Unacademy ha già acquisito 5 piccole start-up edtech che forniscono offerte di nicchia.

Con sede a Bengaluru, la start-up edtech Unacademy ha raccolto finanziamenti per un valore di $150 milioni guidata dal conglomerato multinazionale giapponese SoftBank. Con la recente raccolta fondi, Unacademy è entrata in un club di unicorni con una valutazione di circa $1,45 miliardi. Il round di finanziamento è stato caratterizzato anche da investimenti da parte degli attuali azionisti: General Atlantic, Facebook, Blume Ventures, Sequoia Capital e Nexus Venture Partners.

Il 2 settembre, il co-fondatore e CEO Gaurav Munjal ha condiviso le informazioni relative a tali finanziamenti su Twitter.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Circa cinque mesi fa, nel febbraio 2020, Unacademy ha raccolto $110 milioni in round di finanziamento Series E, arrivando a una valutazione di $510 milioni. Secondo le informazioni di Cruchbase, Unacademy è finanziata da 33 investitori e ha raccolto un totale di $348,5 milioni in oltre otto diversi round di finanziamento.

Unacademy information on Crunchbase Database

Con una valutazione di $1,45 miliardi, Unacademy è ora seconda solo a BYJU’S, una società indiana di tecnologia educativa con una valutazione di $10 miliardi. Unacademy ha affermato che utilizzerà i fondi raccolti per il lancio di nuovi prodotti e la creazione di un team e di un’organizzazione di livello mondiale.

Pandemia Covid-19: evoluzione del settore educativo

Al culmine del Covid-19 a metà aprile, il coronavirus ha colpito anche il 90% del totale degli studenti iscritti e ha causato la chiusura di scuole in 190 Paesi. Diverse parti interessate, come insegnanti, studenti e genitori, hanno compreso e riconosciuto l’importanza dei nuovi metodi di apprendimento. La pandemia ha agito da catalizzatore nell’adattamento della tecnologia dell’istruzione prima che poi.

Opportunità nella pandemia per Unacademy

Resta interessante vedere che Unacademy ha registrato un aumento fino a triplicare la sua valutazione e anche un aumento di quattro volte nella base di abbonati durante questi tempi difficili della pandemia COVID-19. La piattaforma Unacademy è composta da oltre 18.000 educatori e una base di abbonati registrati di 30 milioni, oltre a una base di oltre 350.000 abbonati paganti. Unacademy si concentra sul segmento K12 e fornisce anche lezioni per lo sviluppo delle competenze e una preparazione competitiva agli esami.

Unacademy ha sfruttato le opportunità di crescita inorganica acquisendo start-up edtech più piccole che forniscono offerte di nicchia. Finora ha acquisito 5 organizzazioni.

Source: Unacademy information on Crunchbase Database
Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money