L’utile di Kingfisher è salito a £398 milioni nel Q1

Scritto da: Wajeeh Khan
Settembre 22, 2020
  • L'utile di Kingfisher è salito a a £ 398 milioni nel Q1.
  • Il rivenditore di articoli per la casa afferma che il commercio è rimasto ottimo nel Q3.
  • La multinazionale britannica non ha dichiarato martedì un acconto sul dividendo.

Martedì Kingfisher plc (LON: KGF) ha dichiarato che i suoi profitti nei primi sei mesi dell’anno fiscale 2021 sono stati superiori rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La società ha affermato che la domanda di miglioramento della casa negli ultimi mesi ha mostrato resilienza poiché le persone trascorrevano più tempo a casa a causa delle restrizioni contro il COVID-19.

Martedì, le azioni della società sono aumentate del 2,5% nel trading pre-mercato. Il titolo ha continuato il suo rally e ha guadagnato un altro 5% sull’apertura del mercato. Con 285 penny per azione, Kingfisher è ora salito di oltre il 25% da inizio anno nel mercato azionario dopo aver recuperato da un minimo di 125 penny per azione a marzo, quando l’impatto del COVID-19 era al suo apice. Non sai come un agente di cambio affidabile per fare trading online? Ecco un confronto tra i migliori per semplificarti la selezione.

Kingfisher afferma che il trading è rimasto robusto nel Q3

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Anche il trading, secondo quanto riportato da Kingfisher, è rimasto ottimo nel terzo trimestre. Nell’ultima settimana di agosto, Kingfisher ha annunciato di aver stabilito quattro nuove priorità aziendali.

Nei sei mesi che si sono conclusi il 31 luglio, Kingfisher ha riferito un utile al loro delle imposte di 398 milioni di sterline, rispetto ai 245 milioni di sterline dello scorso anno. In termini di entrate, il rivenditore di articoli per la casa ha registrato 5,92 miliardi di sterline nel primo semestre fiscale contro i 6,00 miliardi di sterline nello stesso periodo del 2019.

Martedì, Kingfisher ha dichiarato che il calo delle entrate del primo trimestre è stato attribuito alle interruzioni del Coronavirus che hanno pesato sulle vendite nel primo trimestre. Secondo la multinazionale britannica, molti segnali di ripresa si possono notare già nel secondo semestre.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

Kingfisher non ha dichiarato un dividendo provvisorio

Secondo Kingfisher, l’incertezza relativa al COVID-19 era ancora molto reale. La visibilità limitata per il futuro, ha affermato, ha reso difficile prevedere le prestazioni nei prossimi mesi. Di conseguenza, il consiglio di amministrazione dell’azienda ha deciso di non dichiarare un dividendo provvisorio martedì per attutire il colpo economico dalla crisi sanitaria in corso.

Nel terzo trimestre fiscale che si è concluso il 19 settembre, Kingfisher ha registrato una crescita annua del 17% nei suoi like-for-like. In un precedente rapporto pubblicato a luglio, l’azienda di vendita al dettaglio aveva registrato una crescita del 21,6% anno su anno delle vendite sottostanti nel secondo trimestre.

Al momento, il rivenditore multinazionale britannico che possiede marchi importanti come B&Q e Screwfix, ha una capitalizzazione di mercato di 6,00 miliardi di dollari e un rapporto prezzo/utili di 752,65.