USD/CAD: la debolezza del dollaro USA spinge il dollaro canadese al massimo di 7 settimane

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo figlio e… read more.
on Ott 21, 2020
  • Il prezzo USD/CAD è in calo oggi poiché gli investitori reagiscono ai dati sull'inflazione canadese.
  • Indice dei prezzi al consumo principale aumentato d 0,5% a settembre, CPI core aumentato di 1%.
  • Le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,4% ad agosto, dopo essere aumentate dello 0,6% a luglio.

Il prezzo USD/CAD è sceso dello 0,30% oggi poiché il mercato reagisce all’inflazione canadese e ai prezzi del greggio relativamente più alti. Viene scambiato a 1,3095, il minimo dalla prima settimana di settembre.

USD/CAD
USD/CAD in calo dopo i dati sull’inflazione canadese

Dati sull’inflazione in Canada

Il Canada, come tutti i Paesi, è stato colpito dalla pandemia di COVID-19. La malattia ha infettato più di 204mila persone nel Paese e ne ha uccise quasi 10.000. Nelle ultime settimane, il numero ha registrato una traiettoria al rialzo. Ieri il Paese ha confermato oltre 3200 persone e 18 morti.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Di conseguenza, i prezzi al consumo hanno lottato per aumentare, soprattutto in alcuni settori sensibili come l’ospitalità e la ricreazione. Secondo Statistics Canada, l’indice dei prezzi al consumo (CPI) principale è diminuito dello 0,1% a settembre, portando a un aumento su base annua dello 0,5%. Nello stesso mese, il CPI core è aumentato di un ritmo su base annua dell’1,0%.

Secondo l’Ufficio di presidenza, i prezzi sono aumentati in quattro degli otto settori monitorati. Il trasporto aereo è diminuito del 3,2% mentre l’attività turistica è rimasta debole. I prezzi dei veicoli passeggeri sono aumentati del 2,7% mentre i prezzi di abbigliamento e calzature sono diminuiti del 4,1%. Allo stesso modo, i prezzi dei mutui sono aumentati dello 0,1%.

Nel frattempo, le vendite al dettaglio hanno registrato un modesto miglioramento in agosto, poiché l’economia ha continuato a riaprirsi. Le vendite sono aumentate dello 0,4% durante il mese, in calo rispetto all’aumento dello 0,6% di luglio. Allo stesso tempo, il nuovo indice dei prezzi delle abitazioni è aumentato dell’1,2%, meglio del previsto aumento dello 0,5%.

Dati economici canadesi stabili

I dati economici recenti dal Canada sono stati contrastanti. All’inizio di questo mese, il Paese ha riferito che le sue esportazioni e importazioni di agosto sono scese rispettivamente a 44,93 miliardi di dollari canadesi e 47,38 miliardi di dollari canadesi. Un altro dato dell’Ivey Institute ha mostrato che il PMI è sceso da 67,8 ad agosto a 54,3 a settembre, segno che la ripresa economica si sta attenuando.

Anche gli inizi nel settore dell’edilizia abitativa sono delusi poiché sono passati da 261,5mila a 209,0mila. Tuttavia, il lato positivo è che il mercato del lavoro ha continuato a migliorare a settembre poiché l’economia ha aggiunto oltre 378.000 posti di lavoro. Il tasso di disoccupazione è sceso al 9,0%.

Nel frattempo, il prezzo USD/CAD è supportato dai bassi prezzi del greggio. In qualità di principale produttore di petrolio, l’economia canadese tende a essere influenzata dal movimento dei prezzi del petrolio. Oggi, i prezzi del petrolio West Texas Intermediate (WTI) e Brent sono diminuiti rispettivamente dell’1,25% e dell’1,27%. Nel breve termine, gli analisti prevedono che i prezzi saranno sotto pressione poiché la seconda ondata si diffonderà a livello internazionale.

Prospettive tecniche USD/CAD

USD/CAD
USD/CAD grafico tecnico

Sul grafico a quattro ore, il prezzo USD/CAD ha raggiunto un minimo di 1,3080. Il prezzo è al di sotto delle medie mobili esponenziali a 25 e 50 giorni, mentre l’RSI è leggermente al di sopra del livello di ipervenduto di 30. È anche sulla quinta ondata del modello d’onda di Elliot. Ciò significa che il prezzo probabilmente continuerà a scendere poiché i ribassisti inizieranno a puntare all’importante supporto a 1,3050. Inizia il tuo viaggio di trading con i nostri corsi di trading forex gratuiti.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro