Azioni LVMH a livelli record dopo aver completato l’acquisizione di Tiffany

Scritto da: Michael Harris
Gennaio 8, 2021
  • La società di lusso ha dichiarato di aver completato l'acquisizione di Tiffany per $15,8 miliardi.
  • Anthony Ledru, dirigente di Louis Vuitton, è destinato a diventare il nuovo CEO di Tiffany.
  • Il prezzo delle azioni LVMH è ai massimi storici oggi, dopo la crescita di ieri del 2,6%.

Le azioni LVMH (EPA: MC) sono salite del 2,6% nella giornata di ieri dopo che il gruppo di abbigliamento di lusso ha dichiarato di aver completato l’acquisizione di Tiffany per $15,8 miliardi.

Analisi fondamentale: alto dirigente a capo di Tiffany

LVMH ha affermato di aver nominato due dirigenti senior di Louis Vuitton nuovi direttori di Tiffany e di aver rinnovato il team di design dell’azienda di gioielli dopo averla acquisita per $15,8 miliardi.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Anthony Ledru, un alto dirigente di Louis Vuitton, è destinato a diventare il nuovo amministratore delegato di Tiffany, ha riferito LVMH.

Inoltre, Alexandre Arnault, figlio del CEO di LVMH Bernard Arnault, assumerà la carica di vicepresidente esecutivo e capo del prodotto e della comunicazione di Tiffany, mentre il CEO di Louis Vuitton Michel Burke si farà avanti come presidente di Tiffany.

L’accordo è quasi sfumato dopo che LVMH ha deciso di ritirarsi a causa della pandemia di coronavirus che ha colpito le sue vendite di beni di lusso. Tuttavia, le due società hanno riavviato le trattative e abbassato il prezzo dell’acquisizione di $425 milioni.

Una volta completata l’integrazione di Tiffany, LVMH dovrebbe ampliare la sua gamma di prodotti e concentrarsi sul targeting dei clienti più giovani, nonché sull’espansione in Asia. Il conglomerato francese dovrebbe inoltre rivedere l’intera rete di Tiffany, compresi i negozi e le attuali strategie utilizzate per le vendite online.

LVMH sta anche apportando modifiche al team di design di Tiffany, annunciando l’uscita del direttore artistico Reed Krakoff e del chief brand officer Daniella Vitale, i cui sostituti restano ancora sconosciuti.

“Siamo ottimisti sulla capacità di Tiffany di accelerare la sua crescita”, ha affermato Bernard Arnault, CEO di LVMH.

Si prevede che l’acquisizione di Tiffany aiuterà LVMH ad espandersi nel settore della gioielleria, una delle aree in più rapida crescita del settore dei beni di lusso.

L’acquisizione di Bulgari per 3,7 miliardi di euro nel 2011 ha rappresentato un punto di svolta per l’espansione di LVMH nel mercato della gioielleria. Altri marchi nella divisione orologi e gioielli di LVMH includono Tag Heuer, Chaumet, Fred, Hublot e Zenith.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

Analisi tecnica: le azioni salgono a livelli record

Il prezzo delle azioni LVMH è salito ai massimi storici oggi per aumentare i guadagni di ieri del 2,6% dopo aver completato l’acquisizione di Tiffany. Le azioni della società sono aumentate di quasi il 30% a novembre e dicembre, superando per la prima volta in assoluto la soglia dei 500,00€.

Grafico settimanale LVMH (TradingView)

Tecnicamente, l’azione dei prezzi si sta ora dirigendo verso la prossima linea di resistenza a 536,00€, dove si trova l’estensione del 161,8%. Sul lato negativo, è probabile che la zona intorno a 480,00€ fornisca un supporto vicino.

In sintesi

LVMH ha concluso l’acquisizione da $15,8 miliardi dell’azienda di gioielli Tiffany e ha nominato i dirigenti di Louis Vuitton come nuovi manager di Tiffany.