Divergenza rialzista USD/CAD vicino al minimo di 3 anni

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo figlio e… read more.
on Gen 13, 2021
  • La coppia USD/CAD si sta avvicinando al livello più basso nell'aprile 2018.
  • La tendenza è in parte dovuta ai prezzi complessivi del greggio più elevati.
  • Con la formazione di una divergenza rialzista, la coppia potrebbe riprendersi nel breve termine.

La coppia USD/CAD è sotto pressione in quanto investitori forex stanno reagendo all’aumento dei prezzi del greggio. È quotata a 1,2728, il minimo da aprile 2018.

USD/CAD
L’USD/CAD ha registrato una forte tendenza al ribasso

I prezzi elevati del petrolio fanno aumentare il dollaro canadese

Il Canada è uno dei principali produttori di petrolio greggio. Il paese produce più di 3,8 milioni di barili di petrolio ogni giorno, diventando così il quarto produttore dopo Stati Uniti, Arabia Saudita e Russia.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Pertanto, i trader vedono il dollaro canadese come un indicatore dei prezzi del petrolio greggio. Difatti, la valuta ha raggiunto un minimo pluriennale lo scorso anno quando i prezzi del petrolio sono diventati negativi.

Negli ultimi mesi, i prezzi del petrolio hanno registrato una tendenza al rialzo a causa della crescente domanda globale e dell’indebolimento del dollaro USA. Ieri, il prezzo del Brent e del West Texas Intermediate (WTI) è salito ai massimi degli ultimi 11 mesi.

Questa performance è dovuta al calo delle scorte statunitensi e ai prossimi tagli volontari da parte dell’Arabia Saudita. Il Brent è quotato a $56 mentre il WTI è a $53.

Crude oil price
Il prezzo del petrolio greggio si è ripreso

La coppia USD/CAD è in calo nonostante il rally del dollaro USA. L’indice del dollaro è cresciuto di oltre lo 0,20% in parte a causa delle aspettative di una più forte ripresa degli Stati Uniti.

Gli analisti ritengono che l’economia statunitense si riprenderà più rapidamente grazie ai vaccini e agli stimoli. In effetti, Joe Biden pronuncerà domani un discorso sui suoi piani di stimolo. Il piano potrebbe stanziare fino a 3 trilioni di dollari per l’economia americana, il che aiuterebbe a stimolare la crescita. Di conseguenza, ciò costringerà la Fed ad aumentare i tassi di interesse e ridurre gli acquisti di asset.

Nel frattempo, l’USD/CAD è in calo anche se il Canada continua a combattere l’attuale ondata di virus. Il Paese ha confermato ieri più di 6.200 casi, portando il totale a più di 674.000. I decessi hanno invece superato i 17.000.

Prospettive tecniche USD/CAD

USD/CAD
Grafico tecnico USD/CAD

La coppia USD/CAD ha registrato una forte tendenza al ribasso negli ultimi mesi. Sul grafico giornaliero, si è spostata al di sotto della media mobile esponenziale a 50 giorni. Questo è un segno che gli orsi mantengono il controllo.

Tuttavia, si sta verificando un modello di divergenza rialzista. Ciò è dimostrato dal Relative Strength Index (RSI) e dal MACD. Inoltre, la coppia ha formato uno schema double bottom. Pertanto, mentre la tendenza generale rimane ribassista, la coppia potrebbe riprendersi a breve termine. Se ciò accade, potrebbe testare la resistenza a 1,3000.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro