Zoom valuta una vendita secondaria di azioni da £1,10 miliardi

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Gen 13, 2021
  • Zoom esprime piani per una vendita secondaria di azioni da £1,10 miliardi.
  • La società americana valuta le sue azioni a £247,42 ciascuna.
  • Zoom potrebbe utilizzare il capitale della vendita di azioni per finanziare acquisizioni.

In un annuncio martedì, Zoom Video Communications Inc. (NASDAQ: ZM) ha dichiarato che ha intenzione di istituire una vendita di azioni secondarie per raccogliere £1,10 miliardi. La società tecnologica ha valutato le sue azioni a £247,42 ciascuna, che è circa dieci volte il prezzo per azione al quale ha debuttato alla Borsa del Nasdaq nel 2019. Secondo Zoom, l’offerta di azioni annunciata porterà alla creazione di circa 4,4 milioni di nuove azioni.

Ieri, le azioni di Zoom hanno registrato un calo di circa il 2% nel trading pre-mercato, ma hanno guadagnato quasi l’8% nel corso della giornata. Compresa l’azione dei prezzi, il titolo è ora quotato a £262,25 per azione contro un massimo di £416,40 per azione a ottobre. Ulteriori informazioni su come investire nel mercato azionario.

Zoom aveva £535,20 milioni di liquidità ed equivalenti a ottobre

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La pandemia di Coronavirus in corso si è rivelata una benedizione sotto mentite spoglie per Zoom lo scorso anno, poiché le aziende di tutto il mondo sono ricorse al lavoro da casa, aumentando la domanda di videochat. Con la nuova variante del virus influenzale che continua a interrompere le attività, è probabile che anche l’azienda con sede a San Jose ne trarrà vantaggio anche nei prossimi mesi.

Nel gennaio 2020, Zoom aveva registrato £207,41 milioni in contanti ed equivalenti, una cifra che è balzata a £535,20 milioni ad ottobre. Secondo gli esperti, l’annunciata vendita di azioni dovrebbe rafforzare ulteriormente il bilancio della società di videocomunicazione che è già redditizio.

In un rapporto pubblicato lo scorso novembre, Zoom ha registrato una crescita annualizzata senza precedenti del 367% dei ricavi nel Q3 fiscale.

Zoom potrebbe utilizzare il capitale della vendita di azioni per finanziare acquisizioni

Zoom ha attualmente un valore di quasi £75 miliardi, una posizione abbastanza forte da optare per acquisizioni significative. L’aumento di capitale dell’offerta di azioni lo aiuterà ulteriormente a proporre accordi che saranno troppo dolci per il passaggio degli obiettivi. Secondo Zoom:

“Il capitale derivante dalla vendita di azioni sarà utilizzato principalmente per spese in conto capitale e spese operative. Zoom potrebbe anche utilizzare una parte dei proventi netti per acquisizioni o investimenti strategici in attività, prodotti, servizi o tecnologie complementari”.

La notizia arriva solo un mese dopo che la compagnia americana aveva espresso l’intenzione di espandere la propria presenza a Singapore.

Zoom ha avuto una performance estremamente positiva nel mercato azionario lo scorso anno con un guadagno annuale di circa il 400%. Al momento, la società quotata al Nasdaq ha un rapporto prezzo/utili di 245,97.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro