Le vendite di Amazon superano i £75 miliardi per la prima volta nel Q4 fiscale

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Feb 3, 2021
  • Le vendite di Amazon superano i £75 miliardi per la prima volta nel Q4 fiscale.
  • Il CEO Jeff Bezos si dimetterà nel Q3 dell'anno fiscale 2021.
  • Il gigante della tecnologia prevede £77,60 miliardi di vendite per il Q1.

Amazon Inc. (NASDAQ: AMZN) ha affermato che le sue vendite hanno superato i 75 miliardi di sterline per la prima volta nel quarto trimestre fiscale. Sempre martedì, il CEO Jeff Bezos ha dichiarato che lascerà il ruolo nel Q3 del 2021 e ha nominato Andy Jassy, l’attuale capo di Amazon Web Services, prossimo amministratore delegato del gigante tecnologico. In una lettera ai dipendenti martedì, Bezos ha dichiarato:

“Essere l’amministratore delegato di Amazon è una responsabilità profonda e intensa. Quando hai una responsabilità del genere, è difficile prestare attenzione a qualcos’altro. In qualità di presidente esecutivo rimarrò impegnato in importanti iniziative Amazon, ma avrò anche il tempo e l’energia di cui ho bisogno per concentrarmi sul Day 1 Fund, il Bezos Earth Fund, Blue Origin, il Washington Post e altre mie passioni. Non ho mai avuto così tanta energia e non sto affatto andando in pensione”.

Risultati finanziari di Amazon nel Q4 vs. stime degli analisti

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Secondo Refinitiv, gli esperti avevano previsto che la società avrebbe incassato £87,63 miliardi di entrate nel quarto trimestre. La loro stima per l’utile per azione era di £5,29. Nel suo rapporto di martedì, Amazon ha superato entrambe le stime registrando £91,92 miliardi di entrate e £10,32 utili per azione nel Q4. Nel trimestre precedente (Q3), il gigante della tecnologia aveva rilevato un aumento del 37% delle vendite.

Per l’intero anno finanziario, la multinazionale americana ha registrato £15,59 miliardi di utili e £282,58 miliardi di entrate. In confronto, i suoi utili e ricavi erano stati inferiori e rispettivamente pari a £8,48 miliardi e £205,35 miliardi nell’anno fiscale 2019.

Amazon ora prevede fino a £77,60 miliardi di vendite nel primo trimestre fiscale rispetto alle previsioni degli esperti di £70,13 miliardi. Ieri, la società con sede a Seattle si è detta fiduciosa che i costi causa COVID-19 si sarebbero probabilmente ridotti a circa £1,46 miliardi nel primo trimestre.

Altri dati di rilievo nel rapporto sugli utili di Amazon

Altri dati di rilievo nel rapporto sugli utili di Amazon di martedì includono £9,30 miliardi di entrate dal cloud computing che rappresentano una crescita annualizzata del 28%. Gli analisti, d’altra parte, avevano invece previsto £9,39 miliardi di entrate da questa unità. L’unità di negozi fisici, incluso Whole Foods Market, secondo Amazon, ha registrato un calo dell’8% su base annua nell’ultimo trimestre.

Martedì, le azioni di Amazon sono aumentate di oltre l’1% nel trading after-hours. Al momento, il più grande rivenditore online del mondo ha un valore di £1,24 trilioni e un rapporto prezzo/utili di 98,98.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro