FTX Exchange inizia ad accettare depositi fiat tramite PayPal

Scritto da: Jinia Shawdagor
Marzo 3, 2021
  • Secondo Sam Bankman-Fried, questa opzione consentirà agli utenti FTX di depositare istantaneamente fondi nei loro conti.
  • PayPal addebiterà una commissione flessibile per i depositi a seconda dell'importo in ogni trasferimento.
  • PayPal cerca di espandere la sua offerta di criptovalute in UK nei prossimi mesi.

FTX Exchange, una rinomata piattaforma di derivati crypto, ha iniziato a consentire ai suoi utenti di depositare valute fiat tramite i loro conti PayPal. Il CEO dell’exchange, Sam Bankman-Fried, ha svelato questa notizia tramite un tweet il 2 marzo, sottolineando che questa nuova funzionalità consente ai clienti di FTX di ricaricare istantaneamente i propri conti di trading. Secondo quanto riferito, questo nuovo servizio agevola e permette i depositi di diverse valute legali supportate da PayPal.

Nel suo tweet, Bankman-Fried ha avvertito che PayPal avrebbe addebitato commissioni per questi servizi. Pertanto, ha consigliato agli utenti di effettuare trasferimenti di grandi dimensioni, visto che sono più economici di quelli più piccoli. Tuttavia, i trasferimenti di grandi dimensioni richiedono più tempo per essere cancellati rispetto a quelli relativamente più piccoli. Bankman-Fried ha aggiunto che questa funzionalità supporterà anche i depositi con carta di credito.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Attraverso questo miglioramento, FTX mira a migliorare la sua attività di derivati già consolidata offrendo agli utenti un modo semplice ma sicuro per finanziare i propri conti di trading. Secondo quanto riferito, FTX supportava solo bonifici e carte di credito prima di integrare la funzionalità di deposito PayPal. Come previsto, queste opzioni non erano flessibili rispetto a PayPal. A parte questo, hanno supportato solo una manciata di valute legali.

Dare alle criptovalute la possibilità di diventare mainstream

Fornendo agli utenti FTX una rampa fiat sicura, PayPal sta aprendo la strada a una maggiore adozione delle criptovalute. Questa notizia arriva dopo che PayPal ha annunciato di essere ufficialmente entrata nel settore delle criptovalute nell’ottobre dello scorso anno. In tal modo, il processore di pagamento ha consentito a utenti selezionati di acquistare, detenere e vendere quattro criptovalute: Bitcoin (BTC), Bitcoin Cash (BCH), Ethereum (ETH) e Litecoin (LTC).

All’epoca il CEO di PayPal, Dan Schulman, disse:

La nostra portata globale, la nostra esperienza nei pagamenti digitali, la nostra rete bilaterale e rigorosi controlli di sicurezza e conformità ci forniscono l’opportunità e la responsabilità di contribuire a facilitare la comprensione, il riscatto e l’interoperabilità di questi nuovi strumenti di scambio.

Schulman ha aggiunto che PayPal non vedeva l’ora di collaborare con le autorità competenti per contribuire a plasmare il ruolo che le valute digitali giocheranno nel rivoluzionare i settori globali della finanza e del commercio.

Sebbene questo servizio fosse limitato ai cittadini statunitensi solo al momento del lancio, PayPal ora cerca di espandere la sua offerta di crittografia nel Regno Unito. Jonathan Auerbach, amministratore delegato e responsabile della crescita di PayPal, ha divulgato questa notizia durante l’evento dell’Investor Day 2021 dell’azienda, aggiungendo che questi servizi dovrebbero essere operativi nel Regno Unito nei prossimi mesi.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account