Nova Resources alza l’offerta per KAZ Minerals plc del 9,0%

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… leggi di piú.
on Mar 27, 2021
  • Nova Resources aumenta la sua offerta per KAZ Minerals del 9,0% a £4,02 miliardi.
  • La nuova proposta offre agli azionisti di KAZ 850 pence per azione in contanti.
  • Gli azionisti di KAZ devono decidere sulla nuova proposta fino al 9 aprile.

Ieri, Nova Resources ha aumentato la sua offerta per KAZ Minerals plc (LON: KAZ) a 4,02 miliardi di sterline. Le parti interessate di minoranza, tra cui CFC Management (con sede in Russia) e RWC Partners, avevano precedentemente espresso il loro disappunto per le proposte precedenti, spingendo il gruppo a ritirare la propria offerta del 9,0%.

Venerdì le azioni KAZ sono aumentate di poco meno del 3% nel trading pre-mercato, ma sono rimaste pressoché invariate per il resto della giornata. Compresa l’azione dei prezzi, le azioni sono scambiate a £8,64. In confronto, aveva iniziato l’anno 2021 a £6,60 per azione. Ecco cosa devi sapere sulla volatilità del mercato azionario.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La nuova proposta offre agli azionisti di KAZ 850 pence per azione in contanti

Gli azionisti avevano citato un forte aumento dei prezzi del rame che, hanno detto, rendeva le offerte precedenti troppo basse per essere prese in considerazione. La nuova proposta di Nova Resources offre 850 pence per azione (contanti) agli azionisti contro i 780 pence che aveva suggerito in precedenza.

Il presidente del KAZ Oleg Novachuk, che controlla anche Nova Resources, ha dichiarato venerdì:

“Le dinamiche del mercato del rame si sono evolute dall’annuncio dell’offerta originale nell’ottobre 2020 e l’offerta finale aumentata riflette pienamente questo cambiamento.”

L’offerta finale si traduce in 869 pence per azione in totale, incluso un dividendo speciale. È la seconda volta che Nova Resources, che desidera privare KAZ Minerals, ha dovuto aumentare la sua offerta dalla sua proposta originale presentata in ottobre.

In notizie separate dall’Europa, la casa automobilistica tedesca Volkswagen ha affermato che chiederà danni al suo ex CEO Martin Winterkorn per lo scandalo delle emissioni diesel.

Azionisti KAZ devono decidere sulla nuova offerta fino al 9 aprile

Gli analisti di Peel Hunt hanno commentato la notizia venerdì e hanno detto:

“Continuiamo a credere che l’attività KAZ valga almeno il nostro prezzo obiettivo di 920 pence, ma è probabile che l’aumento dell’offerta metterà alla prova la determinazione degli azionisti a resistere ulteriormente”.

Azionisti KAZ hanno ora fino al 9 aprile per annunciare il loro verdetto sull’offerta sollevato. La notizia arriva lo stesso giorno in cui la compagnia assicurativa multinazionale britannica, Aviva plc, ha dichiarato che venderà la sua intera partecipazione nella sua unità polacca alla tedesca Allianz SE per 2,14 miliardi di sterline.

Lo scorso anno KAZ Minerals si è comportato in modo abbastanza positivo sul mercato azionario con un guadagno annuo di oltre il 20%. Al momento, la società britannica di rame ha una capitalizzazione di mercato di 4,07 miliardi di sterline e un rapporto prezzo/utili di 9,16.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money