USD/JPY: lo yen giapponese potrebbe balzare a 108 contro il dollaro

Scritto da: Crispus Nyaga
Aprile 15, 2021
  • La coppia USD/JPY ha registrato una forte tendenza al ribasso.
  • Questa performance è principalmente dovuta al dollaro USA più debole.
  • La coppia potrebbe scendere a 108, il secondo supporto dei punti di articolazione.

Il prezzo USD/JPY è sceso di continuo in passato con l’accelerazione del sell-off del dollaro di questa settimana. La coppia è scesa a 108,65, il 2% al di sotto del livello più alto di quest’anno.

USD/JPY
Azione di prezzo USD/JPY

Svendita del dollaro USA

La coppia USD/JPY ha registrato una tendenza al ribasso anche se le prospettive economiche giapponesi rimangono sfocate. Il Paese ha registrato un’impennata dei casi di coronavirus anche se il governo continua i suoi sforzi di vaccinazione.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Tokyo ha registrato 729 nuovi casi di coronavirus mercoledì, il livello più alto da febbraio di quest’anno. Ciò sta accadendo anche se la tendenza alla vaccinazione in Giappone continua a rimanere indietro rispetto ad altre nazioni. Lo Stato ha vaccinato meno del 5% della popolazione totale, una percentuale inferiore rispetto ad altri come il Regno Unito e gli Stati Uniti.

È in questo contesto che il governatore della Banca del Giappone (BOJ), Haruhiko Kuroda, ha avvertito della ripresa. In una dichiarazione, ha detto che l’economia è in modalità di ripresa, questa crescita potrebbe essere sfuggente a causa della pandemia.

L’USD/JPY è in calo anche a causa degli impressionanti dati sull’inflazione al consumo negli Stati Uniti pubblicati ieri. I dati hanno rivelato che il CPI complessivo è salito al 2,6% a marzo a causa dei prezzi della benzina relativamente più alti.

Anche il CPI core è salito all’1,6%. Il dollaro è sceso perché gli analisti ritengono che queste pressioni inflazionistiche siano relativamente temporanee. In effetti, come mostrato di seguito, il rendimento dei titoli di Stato a 10 anni è diminuito dopo i dati sull’inflazione.

Rendimento delle obbligazioni USA a 10 anni

E oggi, gli Stati Uniti hanno pubblicato dati economici forti. Il Paese ha riferito che le vendite al dettaglio complessive sono aumentate del 9,8% a marzo di quest’anno, poiché i residenti hanno speso i loro controlli di stimolo. Questo è stato un miglioramento dopo il calo del 2,7% nel febbraio di quest’anno. Nello stesso periodo, le vendite core sono aumentate dell’8,4% dopo essere diminuite del 2,7% nel mese precedente.

Previsioni tecniche USD/JPY

USD/JPY
Grafico tecnico USD/JPY

Il grafico a quattro ore mostra che la coppia USD/JPY ha registrato una forte tendenza al ribasso. È già passata da 110,96 a 108,77. Inoltre, la coppia è scesa al di sotto delle medie mobili esponenziali a 25 e 15 giorni (EMA) mentre l’oscillatore stocastico si è spostato al livello di ipervenduto. È anche sceso al di sotto del primo supporto dei punti di articolazione standard. Puoi apprendere queste strategie di analisi tecnica nei nostri corsi di trading forex gratuiti.

Pertanto, a mio avviso, la coppia USD/JPY continuerà a scendere poiché i ribassisti puntano al secondo supporto a 108,00, un prezzo dello 0,80% inferiore al livello attuale. Tuttavia, un movimento al di sopra del punto di rotazione a 110 invaliderebbe questa tendenza.