USD/CAD crolla dopo la rigida decisione sui tassi di interesse della BOC

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Apr 21, 2021
  • USD/CAD in calo dopo la decisione sui tassi di interesse della Banca del Canada (BOC).
  • La banca ha lasciato i tassi di interesse invariati e ha modificato il QE.
  • Ha anche migliorato le prospettive economiche del Paese.

La coppia USD/CAD è diminuita dopo l’ultima decisione della Bank of Canada (BOC) e i dati sull’inflazione del Paese. È scesa a 1,2552, che era inferiore al massimo intraday di 1,2650.

Decisione sul tasso di interesse della BOC

La BOC ha concluso oggi la sua riunione di politica monetaria di aprile. Come ampiamente previsto, la banca ha lasciato il tasso di interesse invariato allo 0,25%, dov’era dallo scorso anno. Anche la banca ha deciso di farlo ridurre alcuni dei suoi acquisti di attività poiché l’economia è in un percorso di ripresa.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Precisamente, ha deciso di tagliare le sue politiche di quantitative easing settimanali da C$4 miliardi a C$3 miliardi. Questo la rende la prima banca ad iniziare a ridurre gradualmente questi acquisti di asset. Sui tassi di interesse, la banca si è impegnata a mantenerli invariati per molto, con lo scopo di favorire la ripresa. Prima della decisione, gli analisti di ING hanno scritto:

“L’USD/CAD è passato da una sottovalutazione sostanziale a metà marzo a un territorio di sopravvalutazione, e la rivalutazione delle prospettive di crescita del Canada a causa di nuove restrizioni ha sicuramente giocato un ruolo”.

La decisione sul tasso della BOC è arrivata due ore dopo che Statistics Canada ha pubblicato gli ultimi dati sull’inflazione. I dati hanno rivelato che i prezzi al consumo sono aumentati dello 0,5% a marzo. Questa crescita ha portato a un aumento su base annua del 2,2%, superiore al precedente 1,1%. La performance è stata dovuta ai prezzi del petrolio relativamente più alti.

Il CPI core, invece, è cresciuto dello 0,3% a marzo e dell’1,3% su base annua.

Questi numeri forniscono un’ulteriore prova che l’economia canadese si sta riprendendo più velocemente di alcuni dei suoi pari. Ciò è dovuto principalmente all’aumento dei prezzi del petrolio e alla vaccinazione in corso.

Soprattutto, il Paese ha beneficiato in modo sostanziale della sua vicinanza agli Stati Uniti. A marzo, il Paese ha presentato un pacchetto di stimoli da $1,9 trilioni porterà a una maggiore domanda di beni e servizi del Paese.

Previsioni tecniche USD/CAD

USD/CAD
Grafico tecnico USD/CAD

Dopo il rally durante la giornata, la coppia USD/CAD ha subito un brusco calo dopo la decisione aggressiva sui tassi di interesse della BOC. Sul grafico a quattro ore, la coppia si è spostata sulla linea mediana delle bande di Bollinger mentre l’Average True Range (ATR) è aumentato.

Pertanto, nel breve termine, la coppia potrebbe continuare a scendere poiché i ribassisti puntano al prossimo supporto chiave a 1,2475. Tuttavia, un movimento al di sopra del massimo intraday di 1,2580 invaliderebbe tale tendenza.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro