Dovrei investire in azioni Netflix (NFLX) dopo aver deluso per guidance e nuovi abbonati?

By: Michael Harris
Michael Harris
Specializzato in economia dal mondo accademico, con una passione per il trading finanziario, Michael Harris ha collaborato regolarmente a… read more.
on Apr 22, 2021
  • Le azioni Netflix sono crollate dopo aver aggiunto solo 3,98M di abbonati nel Q1, contro i 6,2 previsti.
  • La società ha attribuito la debole performance del Q1 alla crisi COVID per la produzione di nuovi contenuti.
  • Gli analisti sono ancora ottimisti poiché NFLX è ben posizionata per sovraperformare nel 2021.

Le azioni di Netflix (NASDAQ: NFLX) sono state scambiate in ribasso di oltre il 7% nella sessione di trading di ieri dopo che la società ha registrato utili inferiori alle attese per il primo trimestre.

Cos’è successo?

Le azioni Netflix sono diminuite drasticamente ieri dopo che la società di streaming ha dichiarato di aver aggiunto 3,98 milioni di abbonati netti a pagamento globali. Questa cifra rappresenta una forte contrazione rispetto all’obiettivo dell’azienda di 6 milioni di nuovi aggiunti, oltre ai 6,2 milioni di nuovi abbonati che gli analisti si aspettavano.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Su una nota più positiva, la società ha riportato un utile per azione (EPS) di $3,75 per azione per battere facilmente il consenso di $2,97. Le vendite sono state riportate pari a 7,16 miliardi di dollari, leggermente superiori ai 7,13 miliardi di dollari previsti.

Netflix ha ora 208 milioni di abbonati paganti, con un aumento del 14% rispetto a un anno fa, ma comunque inferiore all’obiettivo del primo trimestre dell’azienda di 210 milioni di abbonati a pagamento. Per il trimestre in corso, Netflix ha dichiarato che prevede di aggiungere solo 1 milione di abbonati.

“Riteniamo che la crescita degli abbonamenti a pagamento sia rallentata a causa della grande ripresa post Covid-19 nel 2020 e da una lista di contenuti più leggera nella prima metà di quest’anno, a causa dei ritardi nella produzione causati proprio dal Covid-19”, ha affermato la società di streaming in una nota.

Ora è un buon momento per acquistare azioni Netflix?

Nonostante l’aggiunta di abbonati inferiori alle attese per il primo trimestre, è probabile che Netflix si riprenderà nella seconda metà dell’anno. La società prevede di intensificare gli sforzi di produzione di contenuti entro la fine dell’anno, il che probabilmente attirerà nuovi abbonati a pagamento.

“Continuiamo ad anticipare una buona seconda metà con il ritorno di nuove stagioni di alcuni dei nostri più grandi successi e un’entusiasmante scaletta cinematografica. A breve termine, c’è una certa incertezza da Covid-19, ma a lungo termine, l’ascesa dello streaming sostituirà la TV lineare in tutto il mondo ed è la chiara tendenza dell’intrattenimento”.

Gli analisti di mercato sono ancora ottimisti su Netflix e Benjamin Swinburne, analista azionario di Morgan Stanley, afferma che il rallentamento è il risultato della spinta in avanti della domanda guidata dalla pandemia, nonché dei ritardi di produzione. Pertanto, il modello di business dell’azienda è ancora funzionante e probabilmente produrrà un maggiore rendimento del capitale nel 2021.

La pandemia COVID-19 ha accelerato il passaggio al digitale e la trasformazione dai cinema alle piattaforme di streaming, dove Netflix domina. Di conseguenza, le azioni di Netflix sono ancora attraenti in quanto è probabile che aumentino prima della fine del 2021 a causa del previsto rimbalzo nell’aggiunta di nuovi abbonati.

NFLX weekly chart (TradingView)

Tecnicamente, il prezzo delle azioni Netflix è rimbalzato dal supporto a cuneo vicino all’handle di $500 per offrire ai trader che cercano di comprare azioni Netflix la possibilità di ottenere dal lato lungo. Una rottura al di sotto di questo segno produrrebbe una correzione più profonda con gli investitori a lungo termine potenzialmente interessati ad acquistare azioni a $425, dove si trova il vecchio record.

In sintesi

Netflix ha riportato aggiunte di abbonati più deboli del previsto per il primo trimestre e una previsione inferiore per il Q2. Tuttavia, gli analisti sono ottimisti sul fatto che le azioni Netflix siano ben posizionate per sovraperformare nel 2021.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro