NZD/USD sale dopo il discorso rigido di Orr, ma il selloff potrebbe riprendere

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Mag 5, 2021
  • La coppia NZD/USD è balzata martedì dopo la dichiarazione rigida di Adrian Orr.
  • Ha riferito che la RBNZ è pronta a inasprire le condizioni di mercato.
  • La coppia è cresciuta anche a causa dei forti dati sull'occupazione in Nuova Zelanda.
  • L'analisi tecnica mostra che la coppia potrebbe riprendere una tendenza al ribasso.

La coppia NZD/USD si è ripresa dopo i dati economici relativamente forti dalla Nuova Zelanda. È passata dal minimo notturno di 0,7115 a 0,7170.

NZD/USD
Grafico NZD/USD

L’economia della Nuova Zelanda è in ripresa

Il governo della Nuova Zelanda è stato giustamente elogiato per la sua risposta al coronavirus. Il governo ha preso decisioni rapide che hanno portato a soli 25 morti e meno di 4.000 infezioni. Questo ha aiutato anche l’economia nazionale a rimanere relativamente vivace mentre Paesi simili sono ancora in difficoltà.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Questa crescita economica ha subito un’accelerazione nel primo trimestre. Secondo Statistics New Zealand, il tasso di disoccupazione del Paese è sceso al 4,7% nel primo trimestre dal precedente 4,9%. Questa è stata una lettura migliore rispetto alla stima mediana del 4,9%. Nello stesso periodo il tasso di partecipazione è passato dal 70,20% al 70,4%. Anche i salari sono migliorati, aumentando dell’1,6% su base annua. La variazione dell’occupazione è aumentata dello 0,6%.

Questi numeri mostrano che l’economia del paese avrà probabilmente una ripresa migliore rispetto ad alcuni dei suoi pari. In effetti, la Reserve Bank of New Zealand (RBNZ) ha rilasciato una dichiarazione relativamente rialzista. In una dichiarazione, il governatore Adrian Orr ha affermato che l’economia si è ripresa meglio del previsto, ma ha avvertito che le vulnerabilità rimangono. Soprattutto, ha sottolineato che la banca era pronta a stringere. Ha dichiarato:

“Osserveremo come le condizioni di mercato rispondono ai recenti cambiamenti di politica del governo. Se necessario, siamo pronti a rafforzare ulteriormente le condizioni di prestito per gli alloggi utilizzando i requisiti LVR o strumenti aggiuntivi che stiamo valutando”.

La coppia NZD/USD si è ripresa anche dopo che Janet Yellen, l’attuale Segretario del Tesoro, ha risposto ai suoi precedenti commenti sui tassi di interesse. Ieri mattina, ha dichiarato che la Fed probabilmente aumenterà i tassi di interesse per evitare che l’economia si surriscaldi. In seguito ha chiarito i suoi commenti dicendo che non prevedeva tassi più elevati. Tuttavia, gli economisti di molti broker forex credo che la Fed diventerà presto più rigida.

Previsioni NZD/USD

NZD/USD
Grafico tecnico NZD/USD

Il grafico a quattro ore mostra che la coppia NZD/USD è rimbalzata dopo essere scesa bruscamente ieri. La coppia ha anche formato un modello head and shoulders che di solito è un segno ribassista. Si è anche spostata leggermente al di sopra del livello di ritracciamento di Fibonacci del 38,2%. Rimane inoltre leggermente al di sotto delle medie mobili esponenziali a 25 e 15 giorni (EMA). Pertanto, a mio avviso, sospetto che la coppia riprenderà la tendenza al ribasso poiché i ribassisti puntano al livello di ritracciamento del 50% a 0,7115.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro