5 punti chiave dal rapporto sugli utili del Q2 di Tyson Foods

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Mag 10, 2021
  • Tyson Foods batte le stime di Wall Street nel Q2 fiscale.
  • Finora sono stati vaccinati più di 42.000 membri dello staff di Tyson.
  • Tyson Foods Inc prevede che le sue vendite di carne bovina rettificate miglioreranno quest'anno.

Tyson Foods Inc. (NYSE: TSN) ha riportato lunedì i risultati finanziari per il secondo trimestre fiscale che hanno superato le stime degli analisti per guadagni e entrate. Il più grande trasformatore di carne degli Stati Uniti ha attribuito le sue prestazioni da falco alla forte domanda di prodotti a base di pollo quando alberghi e ristoranti hanno iniziato a riaprire in tutto il paese.

1. Performance finanziaria

Tyson Foods ha affermato che il suo utile netto nel secondo trimestre è stato di 337,31 milioni di sterline (92 pence per azione). Nello stesso trimestre dell’anno scorso, il suo utile netto è stato pari a 266,45 milioni di sterline (73 pence per azione). Su base corretta, la multinazionale americana ha guadagnato 95 pence per azione nel Q2.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Tyson Foods ha generato 8,01 miliardi di sterline di vendite nell’ultimo trimestre rispetto alla cifra di 7,72 miliardi di sterline di un anno fa. Secondo FactSet, gli esperti avevano previsto che la società avrebbe registrato un fatturato di 7,93 miliardi di sterline nel secondo trimestre e 82 pence di EPS rettificato. Nel trimestre precedente (Q3), Tyson Foods aveva registrato un utile netto di 337,66 milioni di sterline.

2. Vendite da singoli segmenti

Tyson Foods ha registrato un calo annualizzato del 5,8% nelle vendite di carne bovina del secondo trimestre lunedì. Le vendite di pollo, ha aggiunto, sono diminuite del 3,2% rispetto allo scorso anno, mentre i cibi preparati e i segmenti di maiale hanno registrato rispettivamente un calo del 4,2% e dello 0,5%.

In notizie correlate, lunedì anche US Foods ha riportato vendite trimestrali migliori del previsto.

3. Altre cifre degne di nota

Altre cifre degne di nota nel rapporto sugli utili di Tyson Foods di lunedì includono 1,84 miliardi di sterline di liquidità e 67,32 milioni di sterline di spese legate al COVID-19. Finora sono stati vaccinati più di 42.000 membri del suo staff. L’azienda con sede a Springdale ha tagliato il suo debito totale nel secondo trimestre di circa 710 milioni di sterline.

4. Guidance per l’anno fiscale 2021

Per l’anno fiscale 2021, Tyson Foods prevede che le sue vendite di carne bovina (rettificate) miglioreranno rispetto all’anno finanziario precedente. Le vendite di pollo e maiale, d’altra parte, dovrebbero rimanere sotto pressione nel 2021. Secondo la società quotata al NYSE, le vendite di cibi pronti rimarranno in qualche modo simili al 2020 quest’anno.

5. Osservazioni del CEO Dean Banks

Commentando il rapporto finanziario, il CEO Dean Banks ha oggi dichiarato:

“Stiamo assistendo a un’inflazione sostanziale lungo la nostra supply chain, che probabilmente creerà una pressione sui margini durante la seconda metà dell’anno. Rimarremo concentrati sui fattori che possiamo controllare. Le nostre prospettive a lungo termine sono brillanti poiché il consumo globale di proteine continua a crescere e ci aspettiamo che i nostri investimenti nell’espansione della capacità, nell’innovazione dei prodotti e nella tecnologia creino valore sostenibile per gli azionisti”.

Impatto sul prezzo delle azioni

Lunedì, le azioni di Tyson Foods sono aumentate di oltre lo 0,5% nel trading pre-mercato. Lo stock è attualmente aumentato di circa il 25% da inizio anno. Al momento, Tyson Foods ha un valore di 20,37 miliardi di sterline e ha un rapporto prezzo/utili di 14,52.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro