Tesla ha venduto le sue partecipazioni in Bitcoin (BTC)?

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace… read more.
on Mag 17, 2021
  • Elon Musk ha lasciato intendere che Tesla potrebbe vendere le sue partecipazioni BTC nel prossimo trimestre.
  • Il capo di Tesla sta mostrando un minore interesse per Bitcoin, dando attenzioni a DOGE.
  • Tesla ha sospeso l'accettazione di Bitcoin come pagamento, portando a un calo del prezzo di BTC.

In uno scambio di botta e risposta su Twitter avvenuto ieri, l’amministratore delegato di Tesla Elon Musk ha lasciato intendere che Tesla sta considerando la possibilità di vendere oppure ha già venduto le sue partecipazioni in Bitcoin. Ciò ha probabilmente portato a un calo del prezzo del Bitcoin (BTC/USD). La principale criptovaluta del mercato è scesa a $42.241 oggi, secondo i dati di CoinMetrics.

Un utente di Twitter ha notato che i possessori di Bitcoin si schiaffeggeranno quando scopriranno che Tesla ha venduto le sue partecipazioni in Bitcoin. Musk ha risposto: “Effettivamente”.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Tuttavia, la risposta arriverà solo pochi giorni dopo che Musk ha assicurato che Tesla sta prendendo in considerazione la possibilità di detenere piuttosto che vendere le sue partecipazioni in BTC.

Musk è sempre stato un forte sostenitore delle criptovalute, così come le dichiarazioni e le attività su Bitcoin e Dogecoin hanno contribuito a portarle ai massimi storici.

Bitcoin in calo dopo che Tesla ha sospeso l’acquisto di auto con BTC

La scorsa settimana, Tesla ha sospeso gli acquisti dei suoi veicoli utilizzando Bitcoin. Secondo la società, la società ha preso la decisione in risposta al rapido aumento dell’uso di combustibili fossili per il mining di Bitcoin, che è dannoso dal punto di vista ambientale.

Pochi minuti dopo l’annuncio, Bitcoin ha perso il 5% del suo prezzo. Il crypto asset ha ora perso circa il 10% del suo prezzo dall’annuncio.

Musk si dirige verso Dogecoin

Tesla ha rivelato durante un’istanza SEC a febbraio di aver acquistato $1,5 miliardi di Bitcoin. La casa automobilistica ha successivamente rivelato di aver realizzato un guadagno di $101 milioni dalle vendite di Bitcoin durante il trimestre.

Ma sembra che Tesla stia ora mostrando più supporto per Dogecoin (DOGE/USD), il token basato sul meme, considerando le sue recenti attività attorno a questa criptovaluta.

Musk chiede anche a gran voce una maggiore adozione di Dogecoin, dopo che la sua società aerospaziale SpaceX ha annunciato la scorsa settimana che inizierà ad accettare pagamenti Dogecoin per il suo progetto “DOGE-1 missione sulla luna”.

Il token ispirato al meme ha anche visto un maggiore supporto e adozione nei crypto exchange.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro