Dovrei comprare criptovalute durante il recente selloff?

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong nel suo… read more.
on Mag 18, 2021
  • Il settore delle criptovalute è stato scambiato per lo più in ribasso lunedì.
  • Elon Musk conferma che Tesla Inc non venderà alcun Bitcoin.
  • Bitcoin ed Ethereum sono ancora ufficialmente entrati in un mercato ribassista.

Il settore delle criptovalute è stato scambiato per lo più in rosso lunedì mentre Bitcoin ed Ethereum sono entrati ufficialmente in un mercato ribassista. Un mercato ribassista si ha quando si verifica un calo di almeno il 20% dai massimi storici.

Lunedì, il prezzo del Bitcoin (BTC/USD) è stato scambiato vicino a $42.000, il che rappresenta un calo di una settimana del 26%. Anche il prezzo di Ethereum (ETH/USD) è sceso di circa il 24% a circa $3.150. Tra le poche criptovalute scambiate in verde lunedì c’era Cardano (ADA/USD), che è cresciuta di circa il 13%.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il calo di Bitcoin, Ethereum e molte altre criptovalute ha spinto molti nuovi investitori a dare una seconda occhiata allo spazio. Se sei tra i nuovi investitori che cercano di acquistare criptovalute per la prima volta in mezzo alla recente debolezza, questa guida è quello che fa per te.

Come e dove comprare criptovalute in questo momento

L’acquisto di criptovalute per la prima volta è un compito semplice poiché molti broker affidabili hanno iniziato a offrire ai clienti la possibilità di acquistare Bitcoin, Ethereum e dozzine di altre monete. Se desideri detenere una o più criptovalute come parte di un wallet diversificato, dovrai aprire un conto presso un broker crypto.

Il nostro team di esperti finanziari può consigliare tranquillamente due broker di criptovaluta che sono meglio conosciuti per la loro facilità d’uso, commissioni basse e supporto eccezionale.

eToro

La società fintech eToro è stata fondata nel 2007 e si è evoluta fino a diventare uno dei migliori broker di criptovaluta del settore. La piattaforma include un elemento sociale per il trading in cui gli utenti possono seguire il wallet di trader esperti.

L’acquisto di criptovaluta sulla piattaforma di eToro è molto sicuro. La società stessa è stata valutata a $10 miliardi come parte di un accordo per evolversi in una società quotata in borsa su una delle principali borse statunitensi. Pertanto, gli investitori che desiderano acquistare criptovalute con un account eToro sono in buone mani.

Fai clic sul link sottostante per iniziare con eToro:

Registrati qui>

Plus500

Plus500 è un broker solido che consente agli investitori di acquistare azioni, materie prime e criptovalute. Sebbene tecnicamente classificato come un broker di contratti per differenza (CFD), gli investitori non acquistano beni a titolo definitivo. Invece, acquistano un derivato che aumenta o diminuisce di valore all’unisono con l’asset sottostante, in questo caso Bitcoin, Ethereum o una qualsiasi delle altre criptovalute oggetto di trading.

Plus500 ha una licenza completa nelle aree in cui opera ed è una scelta eccezionale per gli investitori che non investono in criptovalute.

Fai clic sul link sottostante per iniziare con Plus500:

Registrati qui>

Cosa sono le criptovalute?

Molti investitori hanno familiarità con almeno una o due criptovalute, come Bitcoin ed Ethereum. Dato lo stato ancora giovane dell’industria crypto, è comprensibile il motivo per cui molti non comprendono appieno cosa sia una criptovaluta.

In breve, una criptovaluta è una valuta digitale che opera senza un’istituzione centralizzata come una banca per verificare le transazioni. Invece, una criptovaluta utilizza una blockchain per creare una registrazione decentralizzata del movimento di monete e token.

Bitcoin è stata la prima criptovaluta in assoluto ed è stata lanciata nel 2008. L’identità della persona (o delle persone) dietro la prima moneta digitale in assoluto rimane un mistero fino ad oggi. Ma ciò che si sa è lo scopo della missione di Bitcoin, che è quello di interrompere il settore finanziario globale sulla scia della crisi finanziaria del 2008.

Cosa è successo alle criptovalute lunedì?

Il prezzo della maggior parte delle principali criptovalute è sceso nella giornata di ieri. Molti investitori e trader attribuiscono la svendita al noto sostenitore della criptovaluta e CEO di Tesla Inc, Elon Musk, che potrebbe cambiare idea sul settore.

Tesla detiene più di $1 miliardo di Bitcoin nel suo bilancio e un tweet confuso di Musk ha dato ad alcuni l’impressione che la società abbia venduto il suo Bitcoin o stia pianificando di vendere il suo Bitcoin.

Ma un tweet di follow-up di Musk ha confermato che “Tesla non venderà alcun Bitcoin” e molti investitori lo considerano una conferma che Bitcoin continuerà a svolgere un ruolo nel mondo aziendale.

Tuttavia, i venditori avevano il controllo dell’azione lunedì con Bitcoin in calo di circa il 10% nel corso della giornata. Alcuni attribuiscono il declino alla normale presa di profitto poiché il prezzo di un Bitcoin questa volta l’anno scorso era di circa $10.000, quindi molti investitori sono seduti su grandi rendimenti non realizzati.

Ecco un breve riassunto dell’azione dei prezzi di altre importanti criptovalute lunedì:

Ethereum (ETH) in calo dell’11% a $3.212.

Binance Coin (BNB) in calo del 12% a $502,26.

Cardano (ADA) in rialzo del 14% a $1,95.

Dogecoin (DOGE) in calo dell’8,65% a $0,48.

Litecoin (LTC) in calo del 12% a $267,72.

EOS (EOS) in calo del 10% a $9,01.

Reazioni sui social

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro