USD/ZAR: accelera il rally implacabile del rand sudafricano

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Giu 3, 2021
  • L'USD/ZAR è sceso al livello più basso da febbraio 2019.
  • Il calo ha guadagnato slancio dopo i forti PMI del Sudafrica.
  • La coppia reagirà prossimamente agli ultimi dati sull'occupazione negli USA.

L’USD/ZAR è sceso al livello più basso da febbraio 2019 con l’accelerazione dell’implacabile rally del rand sudafricano. Viene scambiato a 13,54, che è del 30% al di sotto del livello più alto nel 2020.

South African rand
Grafico del rand sudafricano

Rialzo spettacolare del rand sudafricano

Il rand sudafricano ha avuto un rally spettacolare negli ultimi mesi. Dall’aprile dello scorso anno, la valuta ha guadagnato contro il dollaro USA in tutto tranne un mese. Inoltre, il rand ha guadagnato circa il 30% rispetto al dollaro USA, il che lo rende la migliore serie mai registrata.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

L’USD/ZAR ha continuato a diminuire oggi dopo i PMI relativamente positivi del Sudafrica. Secondo Standard Bank, il PMI del Paese è sceso dal 53,7 di aprile al 53,2 di maggio di quest’anno. Con il PMI che rimane sopra 50, significa che le attività nazionali continuano ad andare bene a maggio.

I dati recenti dal Sudafrica sono stati relativamente positivi. Ad esempio, la produzione mineraria è ripresa, aiutata dal fatto che i prezzi dei metalli sono aumentati. L’oro si sta avvicinando al suo massimo storico, mentre sono aumentati anche altri metalli come il platino e il palladio.

Ulteriori dati dal Sud Africa hanno mostrato che le vendite al dettaglio hanno iniziato ad aumentare mentre l’inflazione è relativamente stabile. Tuttavia, dati recenti hanno mostrato che il paese sta ancora affrontando livelli sostanziali di disoccupazione.

Più tardi questa settimana, l’USD/TRY reagirà ai dati economici degli Stati Uniti. ADP pubblicherà giovedì gli ultimi numeri delle buste paga private non agricole. I numeri saranno seguiti dagli ultimi numeri iniziali delle richieste di sussidio di disoccupazione. Gli analisti si aspettano che questi numeri mostrino che il numero di americani che hanno presentato domanda di disoccupazione è sceso sotto i 400.000 per la prima volta dall’inizio della pandemia.

Markit e l’Institute of Supply Management (ISM) pubblicheranno anche gli ultimi PMI servizi e non manifatturieri. E venerdì, gli Stati Uniti rilasceranno gli ultimi numeri delle buste paga non agricole.

Analisi tecnica USD/ZAR

Il grafico settimanale mostra che la coppia USD/ZAR è scesa nelle ultime tre settimane consecutive. La coppia si è anche spostata al di sotto del livello di ritracciamento di Fibonacci del 61,8%. È anche leggermente al di sopra del livello di ritracciamento del 78,6% al 13:12, che è di circa il 3% al di sotto del livello attuale. La coppia è anche al di sotto di tutte le medie mobili. Pertanto, in questa fase, il percorso di minor resistenza per la coppia è più basso, con il prossimo obiettivo a 13,1247.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro