EUR/USD calma dopo la decisione accomodante sui tassi della BCE

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Giu 10, 2021
  • La coppia EUR/USD è rimasta invariata dopo la decisione sui tassi di interesse della BCE di giugno.
  • La banca ha lasciato intatti i tassi di interesse e le politiche di allentamento quantitativo.
  • Ha anche rafforzato le prospettive per l'economia dell'Eurozona.

L’EUR/USD è rimasto stranamente calmo dopo l’ultima decisione della Banca Centrale Europea (BCE). Viene scambiato a 1,2170, dove si trovava prima che arrivasse la decisione.

EUR/USD
Azione di prezzo EUR/USD

Decisione sui tassi di interesse della BCE

La BCE ha concluso giovedì la sua riunione di politica monetaria di due giorni. Come ampiamente previsto, la banca ha deciso di lasciare i tassi di interesse ai minimi storici per supportare la ripresa in atto. Il tasso di deposito rimarrà intatto a -0,50% mentre il margine di rifinanziamento è rimasto allo 0,25%.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La banca continuerà inoltre con il suo programma di acquisto di emergenza pandemico o la politica di allentamento quantitativo intatto anche se ha aggiornato le prospettive economiche. Gli analisti prevedono che la banca manterrà intatto il ritmo di questi acquisti per almeno altri tre mesi. La dichiarazione evidenzia:

“Il Consiglio direttivo continuerà a condurre acquisti netti di attività nell’ambito del programma di acquisto di emergenza pandemico (PEPP) con una dotazione complessiva di 1.850 miliardi di euro almeno fino alla fine di marzo 2022 e, comunque, fino a quando non giudicherà la fase di crisi del coronavirus è finita.”

La decisione della BCE è arrivata in un momento cruciale per l’economia dell’Eurozona. Innanzitutto, l’euro si è apprezzato notevolmente rispetto al dollaro USA. L’EUR/USD è balzato di oltre il 14% dal suo minimo nel 2020. Si sta anche avvicinando al livello più alto dal 2018.

Si prevede inoltre che l’economia registrerà una forte ripresa con la riapertura dei paesi. Ciò è evidenziato dall’attività complessiva nella maggior parte delle città europee come Berlino e Parigi. Inoltre, i dati PMI servizi e manifatturieri recenti sono stati relativamente forti mentre la fiducia delle imprese e dei consumatori è in aumento. Anche l’inflazione dell’UE è salita fino all’obiettivo della BCE del 2,0%.

Allo stesso tempo, alcuni analisti hanno iniziato a prevedere che la BCE si muoverà prima della Fed anche se l’economia statunitense sta registrando una ripresa più rapida di quella europea. Gli Stati Uniti pubblicheranno gli ultimi dati sull’inflazione poco dopo la decisione della BCE. Il consenso è che l’indice dei prezzi al consumo (CPI) è aumentato del 4,7% a maggio, mentre il CPI core è aumentato del 3,2%. Gli Stati Uniti pubblicheranno anche gli ultimi numeri iniziali delle richieste di sussidio di disoccupazione.

Analisi tecnica EUR/USD

EUR/USD
Grafico tecnico EUR/USD

La coppia EUR/USD è leggermente aumentata dopo l’ultima decisione sui tassi di interesse della BCE. Viene scambiato a 1,2173, leggermente al di sopra del minimo intraday di 1,2165. Sul grafico a quattro ore, è leggermente al di sopra del lato inferiore del canale ascendente. È anche allo stesso livello delle medie mobili a 25 e 15 giorni. Sembra anche che stia formando un pattern head and shoulders. Pertanto, la coppia probabilmente si ritirerà poiché i ribassisti mirano al livello di ritracciamento di Fibonacci del 38,2% a 1,2046.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro