GBP/USD sale poiché i timori di lockdown in UK smorzano l’umore

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Giu 11, 2021
  • La coppia GBP/USD è in trend laterale dopo i forti dati sul PIL del Regno Unito.
  • La produzione manifatturiera, industriale e delle costruzioni del Regno Unito ha deluso.
  • La coppia è sulla buona strada per concludere la settimana invariata.

Venerdì, la coppia GBP/USD è leggermente arretrata dopo gli ultimi dati sul PIL del Regno Unito e gli ultimi dati sulla produzione industriale e manifatturiera. La coppia è scesa a 1,4161, il che significa che è relativamente invariata per la settimana.

GBP/USD
Azione di prezzo GBP/USD

Dati sul PIL del Regno Unito

L’economia del Regno Unito ha continuato a riprendersi ad aprile poiché molti settori dell’economia hanno continuato a riaprire. Secondo l’ONS, l’economia è cresciuta del 2,3% ad aprile, meglio della stima mediana del 2,2%. Questa è stata la crescita più rapida dall’estate del 2020 ed è stata principalmente guidata dal settore dei servizi. Tuttavia, l’economia rimane inferiore del 3,7% rispetto a dove era prima della pandemia.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Tuttavia, la produzione manifatturiera, industriale e delle costruzioni del Regno Unito ha deluso ad aprile. L’ONS ha affermato che la produzione manifatturiera è diminuita dello 0,3% ad aprile dopo essere aumentata del 2,1% nel mese precedente. Questo calo è stato inferiore alla stima mediana dell’1,5%. Nello stesso periodo, la produzione industriale è diminuita dell’1,3% mentre la produzione delle costruzioni è diminuita del 2%.

Questa performance è dovuta principalmente ai problemi di approvvigionamento che stanno avvenendo nell’economia globale e all’aumento dei prezzi delle commodities. Nel frattempo, ad aprile, il deficit commerciale del Paese si è ridotto da oltre 11,7 miliardi di sterline a 10,9 miliardi di sterline.

La coppia GBP/USD vacilla in parte perché esiste la possibilità che il governo ritarderà il processo di riaperture con l’aumento del numero di casi di coronavirus in Inghilterra. Se ciò accadrà, starebbe a significare che la ripresa in corso verrà interrotta e spingerà la Bank of England (BOE) a iniziare a essere accomodante.

La coppia GBP/USD si trova in un intervallo ristretto anche a seguito degli ultimi dati sull’inflazione degli Stati Uniti. I numeri hanno rivelato che l’indice dei prezzi al consumo principale degli Stati Uniti è salito al 5% a maggio, mentre il CPI principale è salito al 3,7%. Pertanto, gli operatori stanno ancora aspettando cosa farà la Fed nei prossimi incontri.

Analisi tecnica GBP/USD

GBP/USD
Grafico tecnico GBP/USD

Il grafico a quattro ore mostra che la coppia GBP/USD è stata in un intervallo ristretto nelle ultime sessioni. È tra i livelli di supporto e resistenza a 1,4097 e 1,4215, rispettivamente. Allo stesso tempo, la coppia rimane allo stesso livello delle medie mobili ponderate a 25 e 50 giorni (WMA). È anche all’interno della nuvola Ichimoku. Pertanto, nel breve termine, la coppia rimarrà probabilmente nel range attuale mentre gli investitori aspettano un catalizzatore.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro