JPMorgan prevede che Amazon diventerà il più grande rivenditore USA entro il 2022

By: Ajay Pal Singh
Ajay Pal Singh
Ajay ha lavorato alla Tata Motors nella pianificazione dei progetti prima di scoprire la sua passione per le azioni.… read more.
on Giu 11, 2021
Updated: Giu 12, 2021
  • Amazon è destinato a superare Walmart per diventare il più grande rivenditore USA nel 2022.
  • Il valore lordo della merce di Amazon nel 2020 è aumentato del 41% su base annua a $316 miliardi.
  • Si stima che Amazon abbia aumentato la sua quota nel mercato eCommerce dal 24% nel 2014 al 39% nel 2020.

Secondo una notizia della CNBC, JPMorgan Chase & Co. (NYSE: JPM) ha pubblicato venerdì un rapporto di ricerca che prevede che Amazon.com Inc. (NASDAQ: AMZN) supererà Walmart Inc. (NYSE: WMT) e diventerà il il più grande rivenditore statunitense nel 2022 in base al valore lordo della merce (GMV), una metrica chiave del settore che misura il valore totale delle merci vendute da un rivenditore in un determinato periodo di tempo.

Le azioni di Walmart sono aumentate dello 0,5% nel trading pomeridiano di ieri. Il titolo è sceso di circa il 4% da inizio anno. Le azioni di Amazon sono scese dello 0,3% finora rispetto al prezzo di chiusura di ieri, ma sono aumentate di oltre il 4% da inizio anno.

Amazon potrebbe presto superare Walmart

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

GMV di Amazon sta crescendo a un ritmo molto più veloce di quello di Walmart, secondo gli analisti di JPMorgan. Il GMV di Amazon nel 2020 è aumentato del 41% su base annua per raggiungere $316 miliardi, mentre si stima che il GMV di Walmart sia cresciuto del 10% su base annua per raggiungere $439 miliardi nel 2020.

“Sulla base delle stime attuali, riteniamo che Amazon potrebbe superare Walmart per diventare il più grande rivenditore statunitense nel 2022”, hanno scritto gli analisti nel rapporto.

La pandemia ha accelerato la crescita della vendita al dettaglio online

Il rapporto descrive Amazon come “la crescita più rapida su larga scala” e stima che il GMV di Amazon sia cresciuto “significativamente più velocemente” rispetto alle vendite al dettaglio rettificate negli Stati Uniti e all’eCommerce statunitense. Si stima che Amazon abbia aumentato la sua quota nel mercato dell’e-commerce statunitense dal 24% nel 2014 al 39% nel 2020.

La pandemia ha accelerato il passaggio al digitale guidando le vendite online poiché i negozi fisici sono rimasti chiusi a causa dei lockdown. Il cambiamento ha aiutato Amazon a consolidare la sua posizione dominante come principale rivenditore online negli Stati Uniti

La società contava 200 milioni di membri Prime secondo l’ultima newsletter per gli azionisti di Jeff Bezos.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro