AMC è stata esclusa dall’indice Russell 1000 al contrario di GameStop: ecco perché

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Giu 28, 2021
Updated: Giu 29, 2021
  • GameStop Corp Inc sarà inclusa nell'indice FTSE Russell 1000.
  • AMC rimarrà nell'indice Russell 2000 nonostante la sua grande capitalizzazione di mercato.
  • L'esperto afferma che è improbabile che GameStop Corp stravolga l'indice Russell 1000.

GameStop Corp Inc (NYSE: GME) è destinato a essere incluso nell’indice FTSE Russell 1000, ma AMC Entertainment Holdings Inc (NYSE: AMC) non è riuscita a trovare un posto su di esso nonostante la frenesia commerciale guidata dalla comunità di Reddit che ha gonfiato di miliardi di dollari la sua capitalizzazione di mercato, quest’anno.

Finora, sia GME che AMC erano componenti dell’indice Russell 2000. La ricostituzione annuale del FTSE, tuttavia, ora promuoverà il GME nell’indice che segue invece i primi 1000 titoli.

Perché AMC Entertainment non è stata aggiunta all’indice Russell 1000?

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Con circa 28 miliardi di dollari, AMC Entertainment attualmente valuta quasi il doppio di GameStop. Ma non è stata inclusa nel Russell 1000 perché le sue azioni sono salite solo dopo il 7 maggio, il termine per la raccolta dei dati che determina quali le aziende saranno declassate o meno nella ricostituzione annuale del FTSE. Al 7 maggio, AMC aveva una capitalizzazione di mercato di soli 4,3 miliardi di dollari.

Secondo Steve DeSanctis di Jefferies, la ricostituzione farà scendere la proporzione di società che generano profitto nel Russell 2000 al minimo storico in oltre due decenni. AMC, che sarà il più grande costituente dell’indice, non è riuscito a tornare alla redditività negli ultimi sette trimestri.

È improbabile che GameStop stravolga l’indice Russell 1000

Mike Dickson di Horizon Investments, d’altra parte, sottolinea che Russell 1000 include i giganti da $2 trilioni, Apple Inc e Microsoft Corp, insieme a un elenco di altre società a mega-capitalizzazione. L’aggiunta di GameStop, quindi, non avrà un effetto dirompente sull’indice.

Il discorso sulla ricostituzione ha suscitato volatilità appena prima della chiusura del mercato di venerdì. Le società a piccola capitalizzazione come Oasis Petroleum, Arko Corp e Edgewise Therapeutics sono state viste sotto pressione sulla speculazione che queste sarebbero state retrocesse dall’indice Russell 2000 per far parte invece del Russell 3000.

Venerdì, GameStop ha chiuso in ribasso di circa l’1,3%, mentre AMC Entertainment ha perso circa il 4,5%. Entrambi i titoli sono rimasti praticamente invariati nel trading after-hour.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro