GBP/USD: sell-off della sterlina accelera mentre i prezzi delle case in UK salgono

Di:
su Jun 29, 2021
Listen
  • GBP/USD sulla buona strada per la sua peggiore performance settimanale da settembre.
  • La coppia è diminuita anche dopo i dati relativamente forti su abitazioni e mutui UK.
  • Gli investitori sono preoccupati per l'impatto del lockdown.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

La coppia della sterlina britannica (GBP/USD) è diminuita di oltre lo 0,30% anche dopo i dati economici relativamente forti del Regno Unito. La coppia è scesa a 1,3835, che è circa l’1,13% al di sotto del punto più alto della scorsa settimana.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

GBP/USD
Azione di prezzo GBP/USD

I prezzi delle case nel Regno Unito aumentano

Copy link to section

Il settore immobiliare del Regno Unito è incandescente come investitori poiché la domanda continua a superare l’offerta. Ciò è evidenziato dai forti dati sull’indice dei prezzi delle case (HPI) pubblicati dalla Nationwide Society.

I numeri hanno mostrato che il prezzo medio delle case è aumentato di £29.000 negli ultimi 12 mesi. Precisamente, i prezzi sono aumentati del 13,4% su base annua. Questo era relativamente inferiore alla stima mediana del 13,7%. È stato anche superiore all’aumento del mese precedente del 10,9%.

Questo aumento è dovuto principalmente ai tassi di interesse storicamente bassi nel Regno Unito. la Banca d’Inghilterra ha mantenuto i tassi al minimo storico dello 0,10% per attutire l’economia dalla pandemia. Inoltre, il suo pacchetto di allentamento quantitativo da 875 miliardi di sterline ha contribuito a ridurre i tassi.

Inoltre, i prezzi delle case nel Regno Unito sono aumentati a causa della sospensione dell’imposta di bollo approvata dal governo l’anno scorso. Ancora più importante, il lockdown ha aiutato più persone a risparmiare.

La coppia GBP/USD ha reagito anche ai dati sull’indebitamento relativamente forti. Secondo la BOE, i prestiti ipotecari sono aumentati da oltre 3,03 miliardi di sterline a oltre 6,85 miliardi. Nello stesso periodo, il numero di approvazioni di mutui è passato da oltre 86.900 ad aprile a 87.550 mila. I prestiti netti ai privati sono aumentati da oltre 2,9 miliardi di sterline a oltre 6,9 miliardi.

Il GBP/USD è quindi sulla buona strada per la sua peggiore performance mensile da settembre a causa dell’aumento del numero di casi di coronavirus nel Paese. Nella sua risposta, il governo ha ritardato la sua riapertura a luglio.

Previsioni tecniche GBP/USD

Copy link to section
GBP/USD
Grafico tecnico GBP/USD

La sterlina britannica ha registrato una forte tendenza al ribasso dopo essere salita a un massimo di 1.400 la scorsa settimana. La coppia è riuscita a muoversi al di sotto delle medie mobili esponenziali a 25 e 50 giorni (EMA). È anche lungo la linea inferiore delle Bande di Bollinger, mentre oscillatori come il MACD e il Relative Strength Index (RSI) hanno subito un forte calo. Pertanto, il percorso di minor resistenza per la coppia è inferiore. Questo probabilmente vedrà la coppia scendere al successivo supporto chiave a 1,3785.

GBP Forex