Philip Morris acquisirà il produttore farmaceutico britannico Vectura per £1,05 miliardi

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Lug 9, 2021
  • La proposta di Philip Morris batte i 136 pence per azione di Carlyle.
  • Il produttore di sigarette ha accettato di acquistare Fertin Pharma la scorsa settimana.
  • L'azienda statunitense vuole espandere il proprio portafoglio di prodotti oltre la nicotina.

Philip Morris International Inc (NYSE: PM) ha dichiarato venerdì che acquisterà Vectura Group plc (LON: VEC) per 1,05 miliardi di sterline come parte della sua spinta per espandere il suo portafoglio di prodotti oltre la nicotina.

L’accordo del produttore di sigarette Marlboro si traduce in 150 pence per azione in contanti per gli azionisti di Vectura, un premio dell’11% sul prezzo al quale il produttore di farmaci ha chiuso la sessione ordinaria giovedì. La proposta di Philip Morris supera anche ciò che Carlyle Group aveva offerto in precedenza.

Philip Morris ha accettato di acquistare Fertin Pharma la scorsa settimana

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Venerdì mattina le azioni di Vectura sono aumentate di circa il 13%. L’azienda farmaceutica britannica aveva raccomandato agli azionisti di accettare l’offerta di Carlyle, ma ha affermato che ora la sta ritirando a favore della nuova proposta di Philip Morris. Carlyle deve ancora rilasciare una dichiarazione ufficiale sulla notizia.

L’annuncio arriva solo una settimana dopo che Philip Morris ha accettato di acquisire Fertin Pharma (produttore di gomme alla nicotina) per 588,58 milioni di sterline dalla società di private equity EQT. Secondo quanto dichiarato dal CEO Jacek Olczak:

“Non è un’acquisizione che posso abbinare a qualcosa che ho in PMI. Sia Fertin che Vectura ci offrono la possibilità di raddoppiare i prodotti. Se dovessimo sviluppare i nostri prodotti organicamente, sarebbe fattibile, ma ci vorrebbe tempo. Non possiamo perdere la concentrazione”.

Perché Philip Morris vuole andare oltre la nicotina?

Mentre continuano le repressioni normative sull’industria del tabacco e le persone diventano più attente alla salute, Philip Morris prevede che la domanda di sigarette e prodotti correlati diminuirà in futuro. La sua strategia di crescita per i prossimi anni, quindi, si basa sull’andare “oltre la nicotina”, espressa all’inizio di quest’anno a febbraio.

La multinazionale americano-svizzera ha affermato che vorrebbe che Vectura, che produce circa 13 farmaci per via inalatoria, continui a operare in modo indipendente dopo il completamento con successo dell’operazione che è soggetta all’approvazione degli azionisti. L’acquisizione aiuterà Philip Morris a penetrare nel mercato della somministrazione di farmaci respiratori.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro