Previsioni NZD/USD con l’aumento di esportazioni e importazioni della Nuova Zelanda

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Lug 26, 2021
  • NZD/USD in un range ristretto dopo i forti dati commerciali della Nuova Zelanda.
  • Le esportazioni neozelandesi hanno raggiunto un livello record nel Q2.
  • Le importazioni sono aumentate del 24% su base annua a giugno di quest'anno.

La coppia NZD/USD è variata solo leggermente durante la sessione asiatica, poiché i trader hanno riflettuto sugli ultimi numeri commerciali della Nuova Zelanda. Viene scambiata a 0,6960, che è di pochi pips al di sotto del massimo di venerdì di 0,6990.

Dati commerciali della Nuova Zelanda

L’economia della Nuova Zelanda sta assistendo a una forte ripresa economica aiutata dalla forte domanda locale e internazionale mentre l’economia riapre.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Un rapporto pubblicato dall’agenzia di statistica nazionale ha dato più luce sulla situazione. Le esportazioni del Paese sono salite a un nuovo massimo da inizio anno di 6 miliardi di dollari a giugno. Si tratta di un aumento del 17% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Questa crescita è stata trainata dall’aumento delle esportazioni di tronchi e legname, poiché il settore abitativo ha registrato buoni risultati nella maggior parte del territorio.

Nel frattempo, le esportazioni di carne bovina hanno raggiunto un nuovo massimo di N$411 milioni, mentre latte in polvere, burro e formaggio sono aumentati del 31% a N$384 milioni. Le forti esportazioni sono solitamente un segnale positivo che un’economia sta andando bene, quindi è un segnale positivo per l’economia in generale.

Bene anche le importazioni nazionali. In totale, la Nuova Zelanda ha importato merci per un valore di oltre N$5,7 miliardi a giugno. Questo è stato di circa il 24% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La crescita è stata principalmente attribuita a parti e accessori del veicolo, che sono saliti a un record di N$977 milioni. Successivamente, il surplus commerciale del paese si è ridotto a più di N$261 milioni.

Per il secondo trimestre, le esportazioni totali della Nuova Zelanda sono salite a un massimo storico di oltre N$17,2 miliardi. Le esportazioni sono aumentate del 27% a N$16 miliardi

La coppia NZD/USD reagirà alla prossima decisione sui tassi di interesse della Federal Reserve. Si prevede che la banca lascerà i tassi di interesse invariati e potrebbe sembrare accomodante con l’aumento del numero di casi di Covid. Ciò significherà una divergenza dalla Reserve Bank of New Zealand che ha interrotto il suo programma di acquisto di asset.

Analisi tecnica NZD/USD

NZD/USD
Grafico NZD/USD

Il grafico 1H mostra che la coppia NZD/USD è stata in un range ristretto negli ultimi giorni. La coppia è in bilico vicino al lato inferiore del piccolo canale. Ha anche attraversato al di sotto delle medie mobili esponenziali a 25 e 50 giorni (EMA). Inoltre, il Relative Strength Index (RSI) ha formato un modello di divergenza ribassista. Pertanto, la coppia continuerà probabilmente a scendere poiché i ribassisti mirano al prossimo livello di supporto chiave a 0,6900, che è circa l’1% al di sotto del prezzo attuale.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro