Ecco cosa ci dice il rapporto sugli utili del Q4 di Procter & Gamble

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Lug 30, 2021
  • Procter & Gamble batte le stime di Wall Street nel Q4 fiscale.
  • David Taylor si dimetterà da CEO a novembre e John Muller prenderà il timone.
  • Il CEO Taylor discute i risultati trimestrali del quarto trimestre a "Squawk Box" della CNBC.

Venerdì Procter & Gamble Co (NYSE: PG) ha riportato i risultati finanziari del quarto trimestre che hanno superato le stime di Wall Street. La società ha attribuito la sua performance positiva principalmente al segmento della salute e della bellezza. Le azioni della società hanno aperto venerdì in rialzo di circa il 2,5%.

Performance finanziaria

Procter & Gamble ha registrato un utile netto di $2,91 miliardi nel quarto trimestre, che si traduce in $1,13 per azione. Nel trimestre comparabile dello scorso anno, il suo reddito netto è stato limitato a $2,80 miliardi o $1,07 per azione.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

P&G ha generato vendite per $18,95 miliardi nell’ultimo trimestre, il che rappresenta una crescita annualizzata del 7,1%. Secondo FactSet, gli esperti avevano previsto $18,40 miliardi di vendite e $1,09 di EPS. Secondo la multinazionale dei beni di consumo, tutte le sue attività hanno registrato vendite più elevate rispetto allo scorso anno.

Guidance per l’anno fiscale 2022

Per l’anno fiscale 2022, Procter & Gamble prevede un aumento fino al 6% dell’EPS rettificato. Le vendite dovrebbero crescere dal 2% al 4% quest’anno. In confronto, il consenso di FactSet richiede una crescita del 4,2% e del 2,8% rispettivamente dell’EPS rettificato e delle vendite.

Anche Procter & Gamble aveva superato le stime nel trimestre precedente (Q3).

John Muller diventerà il nuovo CEO

In un annuncio correlato, P&G ha affermato che il suo CEO David Taylor si dimetterà a novembre. L’attuale vicepresidente e COO della società con sede a Cincinnati, John Muller, prenderà il timone alla partenza di Taylor, che diventerà poi il presidente esecutivo di P&G.

Le osservazioni del CEO David Taylor a “Squawk Box” della CNBC

In un’intervista durante “Squawk Box” della CNBC, il CEO Taylor ha espresso fiducia che P&G fosse ben posizionata per funzionare bene dopo la pandemia, ma ha anche avvertito dei costi e dell’ambiente operativo impegnativi.

“Stiamo affrontando una pressione molto significativa sulle commodities. Stimiamo circa $1,80 miliardi al netto delle tasse. Ci saranno alcuni impatti pandemici continui sui consumatori e sulle supply chain, tuttavia, ci aspettiamo ancora che i mercati crescano probabilmente intorno al 3,0%, e lavoreremo duramente per assicurarci di crescere più velocemente di così e che la nostra innovazione acceleri i mercati”, ha precisato Taylor.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro