Venerdì mattina le azioni di Pinterest sono scese di quasi il 20%

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Lug 30, 2021
  • Pinterest ha perso 24 milioni di account utente attivi nel Q2.
  • I social media si stanno spostando sui contenuti video con il lancio di Idea Pins.
  • Joolia Boorstin della CNBC discute la nuova funzionalità su "TechCheck".

Le azioni di Pinterest Inc (NYSE: PINS) sono scese di quasi il 20% venerdì mattina, poiché il servizio di social network ha dichiarato che i suoi utenti medi mensili sono diminuiti del 5% nel secondo trimestre fiscale. Ha inoltre avvertito che il calo è ulteriormente accelerato a luglio, con i MAU in calo di circa il 7% su base annua.

In termini di entrate e ricavi, la società con sede a San Francisco ha ottenuto risultati migliori rispetto allo scorso anno e ha superato le stime di Wall Street. Ma gli investitori sono rimasti concentrati sul fatto che ha perso 24 milioni di account utente attivi in un trimestre.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Pinterest ha trovato una base di utenti più ampia l’anno scorso poiché la crisi del COVID-19 ha limitato le persone alle loro case. Dopo il rapporto del secondo trimestre, tuttavia, gli investitori ora si chiedono se Pinterest manterrà la crescita degli utenti dopo la pandemia?

Le osservazioni di Julia Boorstin sul “TechCheck” della CNBC

Dopo averlo evitato per anni, Pinterest ha finalmente ceduto alla domanda di contenuti video di breve durata all’inizio di quest’anno. Ha lanciato Idea Pins a maggio per diffondersi ulteriormente nella comunità dei creatori.

“Stiamo vedendo Pinterest passare dall’essere un luogo in cui si salvano le idee ad essere un luogo in cui è possibile connettersi con i creatori di contenuti e comprare cose. Riguarda il creatore di contenuti e anche il commercio. E penso che lo stesso valga certamente per Pinterest,” ha detto Julia Boorstin della CNBC su “TechCheck”.

Pinterest non ha bisogno di fusioni e acquisizioni

Boorstin ha inoltre sottolineato che Pinterest ha investito in strumenti come spille acquistabili e altri che si aprono la strada all’eCommerce, motivo per cui potrebbe non essere necessario prendere in considerazione fusioni e acquisizioni come Etsy per espandersi nel social commerce.

“Penso che la domanda sia quanto quella capacità di avere un commercio sulla piattaforma possa guidare la pubblicità dei rivenditori di e-commerce e quanto lo shopping debba davvero riguardare questa idea di YouTube,” ha aggiunto.

Secondo Boorstin, gli annunci video sono più preziosi degli annunci statici e questa è un’opportunità che Pinterest vuole sfruttare con la sua lista di nuove funzionalità.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro