Previsioni del greggio dopo che il prezzo è salito sopra $80

By: Stanko Iliev
Stanko Iliev
Stanko si dedica a fornire agli investitori informazioni rilevanti che possono utilizzare per prendere decisioni di investimento. Ama la… read more.
on Ott 14, 2021
  • I prezzi del greggio continuano a essere scambiati sopra $80.
  • L'OPEC+ sta fornendo al mercato un'offerta insufficiente.
  • L'Arabia Saudita rifiuta le chiamate dell'OPEC+.

Il prezzo del greggio continua a essere scambiato sopra gli 80 dollari dopo che l’Agenzia internazionale per l’energia (IEA) ha annunciato questa settimana che il gruppo OPEC+ sta fornendo al mercato una sotto offerta di 700.000 barili al giorno.

L’OPEC+ sta fornendo al mercato un’offerta insufficiente

L’Agenzia Internazionale per l’Energia (IEA) ha riferito questa settimana che il gruppo OPEC+ sta fornendo al mercato 700.000 barili al giorno, il che ha spinto i prezzi del petrolio ai massimi da sette anni. L’Agenzia Internazionale per l’Energia (IEA) ha aggiunto:

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

I prezzi record del carbone e del gas e i continui black-out stanno spingendo il settore energetico e le industrie ad alta intensità energetica a rivolgersi al petrolio per mantenere le luci accese e le operazioni ronzanti. L’aumento dei prezzi dell’energia si aggiunge anche alle pressioni inflazionistiche che, insieme alle interruzioni di corrente, potrebbero portare a una riduzione dell’attività industriale e a un rallentamento della ripresa economica.

Il passaggio al petrolio in mezzo alla carenza di altri combustibili fossili ha indotto l’AIE ad aumentare le sue previsioni sulla domanda nonostante il terzo aumento settimanale consecutivo delle scorte di petrolio negli Stati Uniti.

Prima di questo annuncio, l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio ha abbassato le sue previsioni per la crescita della domanda 2021 a 5,8 milioni di barili al giorno dalla precedente stima di 5,96 milioni di BPD, ma gli investitori continueranno a prestare attenzione ai commenti dell’OPEC+ alla ricerca di indizi.

Dall’altro lato, l’Arabia Saudita sta rifiutando le richieste dell’OPEC+ per un ulteriore aumento della produzione e, secondo il principe saudita Abdulaziz bin Salman, l’OPEC+ dovrebbe restituire al mercato capacità inutilizzata.

È anche importante ricordare che una crisi delle supply chain rappresenta un problema serio per l’economia globale e molti paesi sono particolarmente vulnerabili alla carenza di parti chiave e materie prime

Molte aziende hanno riferito di aver perso le vendite a causa di problemi di approvvigionamento, che potrebbero avere un impatto negativo sul prezzo del greggio. Il settore automobilistico è stato il più colpito e molte grandi aziende hanno ridotto la produzione di alcuni dei loro modelli più grandi e redditizi a causa della continua carenza di semiconduttori.

I ribassisti controllano il prezzo

Fonte dati: tradingview.com

I prezzi del greggio sono saliti a un nuovo massimo da sette anni questo giovedì e la tendenza positiva rimane intatta. Il primo livello di resistenza si trova intorno a 85 dollari e se il prezzo supera questo livello, sarebbe un segnale per scambiare il greggio e abbiamo la strada aperta a 90 dollari.

L’aumento sopra i 90 dollari supporta la continuazione del trend rialzista per il petrolio greggio; tuttavia, se il prezzo scendesse al di sotto di 75 dollari, sarebbe un segnale di “vendita” deciso e il prossimo obiettivo potrebbe essere di circa 70 dollari.

In sintesi

I prezzi del greggio rimangono sostenuti dopo che l’Agenzia internazionale per l’energia ha annunciato che l’OPEC+ sta fornendo al mercato 700.000 barili al giorno. La tendenza positiva rimane intatta e se il prezzo supera gli 85 dollari, il prossimo obiettivo di prezzo potrebbe essere 90 dollari.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money