Devo comprare azioni Johnson & Johnson prima dei risultati degli utili del Q3?

By: Stanko Iliev
Stanko Iliev
Stanko si dedica a fornire agli investitori informazioni rilevanti che possono utilizzare per prendere decisioni di investimento. Ama la… read more.
on Ott 17, 2021
  • Johnson & Johnson annuncerà i risultati del terzo trimestre martedì.
  • Le azioni JNJ rimangono in un mercato rialzista.
  • Le entrate del vaccino COVID-19 dovrebbero continuare a crescere.

Le azioni di Johnson & Johnson (NYSE: JNJ) si sono indebolite rispetto ai loro recenti massimi sopra i $180 e l’attuale prezzo delle azioni è di $161. Johnson & Johnson dovrebbe annunciare i risultati degli utili del terzo trimestre martedì 19 ottobre, prima dell’apertura del mercato e, secondo le stime, la società dovrebbe registrare ottimi risultati sugli utili.

Johnson & Johnson continua a muoversi nella giusta direzione

Johnson & Johnson annuncerà i risultati degli utili del terzo trimestre martedì ed è importante dire che la stima di consenso dell’EPS è di $2,38. La stabilità dell’azienda in una varietà di condizioni di mercato ha rivelato la sua vera capacità di resistenza, mentre diversi farmaci in rapida crescita nel portafoglio di Johnson & Johnson dovrebbero continuare a guidare la crescita dei ricavi.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Johnson & Johnson ha dimostrato miglioramenti durante il secondo trimestre del 2021; le entrate totali sono aumentate del 27,1% a/a a $23,31 miliardi, mentre l’EPS GAAP è stato di $2,35. Johnson & Johnson ha riferito che il vaccino COVID-19 a iniezione singola dell’azienda ha generato $164 milioni di vendite durante il secondo trimestre, ma le entrate del vaccino COVID-19 dovrebbero crescere nel terzo trimestre.

Secondo le ultime notizie, la FDA ha votato all’unanimità per approvare il vaccino di richiamo COVID-19 sviluppato da Johnson & Johnson. La direzione della società ha riferito:

Il comitato consultivo per i vaccini e i prodotti biologici correlati (VRBPAC) della FDA ha votato 19-0 per raccomandare l’iniezione basata sul vettore per le persone di età pari o superiore a 18 anni almeno due mesi dalla dose iniziale. È probabile che una decisione della FDA avvantaggerà più di 15 milioni di adulti statunitensi che hanno già ricevuto la dose iniziale di vaccino di Johnson & Johnson.

Joseph Wolk, Executive Vice President e Chief Financial Officer, ha affermato che Johnson & Johnson dovrebbe avere un’ulteriore crescita e creazione di valore non solo nel 2021, ma soprattutto per il 2022 e oltre.

Johnson & Johnson ha alzato le sue prospettive per l’anno fiscale 2021 e prevede entrate comprese tra $92,5 miliardi e $93,3 miliardi, mentre l’EPS dovrebbe essere compreso tra $9,50 e $9,60.

Le azioni JNJ rimangono in un mercato rialzista

Secondo le regole dell’analisi tecnica, le azioni di Johnson & Johnson rimangono in un mercato rialzista e, se la società pubblica risultati positivi per gli utili del terzo trimestre martedì, il prezzo delle azioni potrebbe essere superiore ai livelli attuali.

Fonte dati: tradingview.com

I livelli di supporto importanti sono $155 e $150; $170 e $180 rappresentano gli attuali livelli di resistenza. Se il prezzo dovesse superare i $165, sarebbe un segnale per scambiare azioni Johnson & Johnson e il prossimo obiettivo potrebbe essere una resistenza di circa $170.

D’altra parte, se il prezzo scendesse al di sotto del supporto di $155, sarebbe un forte segnale di “vendita” e il prossimo obiettivo potrebbe essere di circa $150.

In sintesi

Johnson & Johnson annuncerà i risultati degli utili del terzo trimestre martedì 19 ottobre, prima dell’apertura del mercato e, se la società pubblicherà risultati positivi, il prezzo delle azioni potrebbe essere superiore ai livelli attuali. Se il prezzo dovesse superare i $165, sarebbe un segnale per scambiare azioni Johnson & Johnson e il prossimo obiettivo potrebbe essere una resistenza di circa $170.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro