Magonza sale dell’80%: acquisisce diritti su biomarcatori di mRNA

By: Ruchi Gupta
Ruchi Gupta
Ruchi è una giornalista di Invezz che si occupa del mercato azionario statunitense. Si trova in India ma segue… leggi di piú.
on Gen 5, 2022
  • Mainz Biomed e Socpra Sciences firmano un accordo sui diritti tecnologici.
  • Mainz commercializza il kit di rilevamento ColoAlert in Europa.
  • Pubblicato uno studio clinico del kit di rilevamento in MDPI.

Mainz Biomed NV (NASDAQ: MYNZ) è aumentato dell’80% dopo aver annunciato di aver sottoscritto con Socpra Sciences un accordo sui diritti tecnologici per ottenere l’accesso a nuovi biomarcatori di mRNA con l’obiettivo di integrarli in ColoAlert in futuro. ColoAlert è il test di Magonza facile da usare e altamente efficace per il CRC (tumore del colon-retto).

L’azienda sta attualmente commercializzando questo test di rilevamento in alcune parti d’Europa attraverso il suo modello di business unico e innovativo di stipulare partnership con laboratori di terze parti per l’elaborazione dei kit di test. L’azienda opta per questa rotta invece di seguire il modo tradizionale di gestire una struttura specifica. Magonza prevede inoltre di avviare il percorso normativo per la sua approvazione negli Stati Uniti

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Dettaglio dell’accordo

Secondo il Technology Rights Agreement, Mainz Biomed ha la possibilità di concedere in licenza i suoi diritti globali su 5 biomarcatori di mRNA di espressione genica, in particolare quelli che si sono dimostrati altamente efficaci quando si tratta di rilevare le lesioni CRC.

Uno studio clinico progettato per analizzare ed esaminare questi particolari biomarcatori che sono stati pubblicati in MDPI ha mostrato sensibilità complessive di circa il 95% per CRC e 75% per AA

Quando l’integrazione di ColoAlert sarà completata e questi risultati saranno duplicati, l’azienda crede che alla fine posizionerà il suo test di rilevamento CRC come uno dei test di rilevamento domestico più accurati e robusti sul mercato.

Sarà estremamente accurato nello screening dei polipi cancerosi, ma sarà anche in grado di aiutare a prevenire il CRC rilevando precocemente gli adenomi precancerosi.

Considerazioni dei dirigenti

L’amministratore delegato di Mainz Biomed, Guido Baechler, ha dichiarato:

Garantire i diritti esclusivi per concedere in licenza questa famiglia di nuovi biomarcatori è una pietra miliare fantastica per l’azienda in quanto offre un’opportunità straordinaria per aggiornare potenzialmente il profilo tecnico di ColoAlert, rendendolo forse il test di screening domiciliare più efficace per CRC che sia mai stato commercializzato.

Il signor Baechler ha affermato che il loro team sta cercando di creare opzioni di rilevamento molecolare gold standard per le indicazioni del cancro. Dice anche che il fatto che abbiano ottenuto i diritti esclusivi su questi biomarcatori dimostra l’impegno e la dedizione dell’azienda nello sviluppo di prodotti innovativi e all’avanguardia.

L’azienda si recherà ora in Europa e avvierà uno studio clinico per analizzare l’efficacia di questi biomarcatori in modo da poter migliorare l’utilità di ColoAlert quando si tratta di espandere la sua funzionalità per includere la capacità di identificare adenomi avanzati.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, Capital.com
9.3/10