Previsione prezzo del greggio in vista degli incontri della settimana

By: Faith Maina
Faith Maina
Faith è una giornalista di Invezz che si occupa di materie prime e industrie minerarie. Ha 6 anni di… leggi di piú.
on Mag 3, 2022
  • Il prezzo del greggio ha recuperato alcune delle perdite di lunedì, pur rimanendo all'interno di un range.
  • I futures del Brent rimangono sopra i $100 al barile in vista della decisione sui tassi d'interesse della Fed.
  • Gli investitori attendono anche la riunione dell'OPEC+ prevista per giovedì.

Il prezzo del greggio è in ripresa, pur rimanendo limitato in un range, in vista di due incontri cruciali. Sebbene la Federal Reserve e l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio e i suoi alleati (OPEC+) abbiano obiettivi diversi, entrambi influiscono sui movimenti di prezzo della merce. Gli squilibri dell’offerta e della domanda rimangono i fattori chiave nel mercato petrolifero.

Incontri importanti

L’impennata del prezzo del greggio è uno degli aspetti che ha spinto l’inflazione statunitense ai massimi da 40 anni. Di conseguenza, gli investitori si aspettano che la Fed sarà aggressiva nell’inasprire la sua politica monetaria nel corso dell’anno. In particolare, nella riunione del 4 maggio è previsto un aumento dei tassi di 50 punti base.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Gli analisti hanno insistito sul fatto che la distruzione della domanda è l’unica soluzione all’attuale aumento del prezzo del greggio. Un contesto di alti tassi di interesse è un driver rialzista per il dollaro USA. Con il prezzo del greggio nella valuta, probabilmente innescherà una distruzione della domanda facendo pressioni sui prezzi.

Ciononostante, l’OPEC+ ha voluto garantire che il prezzo del greggio non torni ai minimi storici toccati nel 2020 al culmine della pandemia di coronavirus. Nonostante le richieste dei principali consumatori di aumentare la produzione come modo per abbassare i prezzi del petrolio, l’alleanza ha mantenuto modesti aumenti della produzione di 400.000 bpd.

Nella riunione di questa settimana, prevista per giovedì, è probabile che non apporterà modifiche all’attuale politica di produzione. Da questo punto di vista, la commodity rimarrà probabilmente sostenuta al di sopra dei massimi del 2021 nel breve termine, nonostante i previsti aumenti dei tassi.

Previsione di prezzo del greggio

I future sul Brent hanno recuperato alcune delle perdite della sessione precedente di lunedì, anche se rimangono al di sotto del massimo intraday di venerdì di 110,05. Alle 18:38 GMT, il benchmark per il petrolio globale veniva scambiato a 107,60 dopo essere rimbalzato dal minimo della sessione di 103,42.

Anche con le oscillazioni dei prezzi, l’intervallo tra il livello critico di 100 e il livello di resistenza a 110,05 rimane cruciale. In effetti, la commodity è stata scambiata all’interno di questo canale orizzontale per quasi due settimane.

Su un grafico giornaliero, viene scambiato lungo l’EMA a 25 giorni e al di sopra dell’EMA a 50 giorni. Nelle sessioni successive, mi aspetto che rimanga all’interno dell’intervallo sopra menzionato poiché i rialzisti acquisiranno uno slancio sufficiente per spingere il prezzo del greggio oltre il confine superiore. In particolare, potrebbe trovare supporto lungo l’EMA a 50 giorni a 104,71 mentre affronta una resistenza a 110,05.

crude oil price
Prezzo del greggio
Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, Capital.com
9.3/10