Previsioni NFP maggio 2022: tre coppie forex da comprare

Di:
su Mag 6, 2022
  • Gli analisti prevedono che l'economia ha aggiunto 390.000 posti di lavoro ad aprile.
  • La forza del dollaro è tornata dopo il FOMC.
  • Segnali Forex per EURUSD, GBPUSD e USDCAD.

Mentre una settimana di notizie economiche ad alto impatto volge al termine, tutti gli occhi sono puntati sui dati sui salari non agricoli di oggi. Secondo gli analisti, l’economia statunitense ha aggiunto 390.000 posti di lavoro ad aprile, un calo rispetto all’aumento di 431.000 di marzo. Continua a leggere per scoprire le aspettative sui dati di questo mese e sui segnali forex per EUR/USD, GBP/USD e USD/CAD.

Cosa aspettarsi dai dati sui salari non agricoli di maggio

Il comunicato di oggi potrebbe pompare ancora più volatilità nei mercati valutari dopo una settimana di notizie di grande impatto. 390.000 è la cifra prevista, in calo rispetto ai 431.000 del mese scorso. Anche se vale la pena notare che le cifre previste sono state sostanzialmente non rispettate varie volte negli ultimi 12 mesi e anche stavolta potrebbe essere così.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

I dati del mese scorso sono stati inferiori alle attese, attestandosi a 431.000, in forte calo rispetto ai 750.000 nuovi posti di lavoro aggiunti a marzo. La cifra ADP di mercoledì è stata pari a 247.000, molto inferiore ai 382.000 previsti, indicando che i dati sui NFP di oggi potrebbero seguire l’esempio. Il tasso di disoccupazione dovrebbe migliorare al 3,5% ad aprile, rispetto al 3,6% di marzo.

Come tenere d’occhio i dati sui salari non agricoli a maggio 2022

I trader possono monitorare quanto al di sopra o al di sotto delle aspettative saranno i dati rispetto alle stime degli analisti. Qualsiasi cifra superiore ai 390.000 previsti potrebbe fornire l’opportunità di vendere cross del dollaro, mentre una cifra più debole del previsto potrebbe aiutare a comprare il tempo per le coppie USD. Di seguito sono riportati tre segnali forex prima del rilascio dei dati di oggi.

EUR/USD

Fonte: TradingView

La svendita dell’euro nei confronti del dollaro si è presa una pausa questa settimana con la coppia che si è mossa lateralmente negli ultimi giorni. Il movimento al rialzo iniziato dal FOMC di mercoledì è stato rapidamente cancellato ieri. I dati NFP di oggi fornisce un paio di scenari che potrebbero verificarsi.

Un numero forte oggi potrebbe portare la coppia a continuare il suo slancio ribassista. Il supporto a lungo termine a circa 1,0500 (linea verde nel grafico sopra) ha tenuto e ha aiutato il mercato a formare un canale. Dati migliori del previsto favorirebbero un movimento al di sotto del range e del livello di supporto. Dati più deboli delle previsioni vedrebbero probabilmente un movimento verso l’estremità superiore dell’intervallo.

GBP/USD

Fonte: TradingView

La decisione sui tassi di ieri della BOE ha visto un’azione ribassista sui prezzi in Cable. La coppia si è fermata appena al di sopra del supporto a lungo termine a 1,2251 prima di salire venerdì mattina. I dati odierni sui salari non agricoli potrebbero spingere la coppia ulteriormente al ribasso, sebbene siano ancora in gioco obiettivi al rialzo a breve termine.

Un rilascio dei dati NFP migliore del previsto comporterebbe una forza del dollaro. Il cavo potrebbe vedere un’altra corsa per il suo supporto a lungo termine (linea verde sul grafico sopra) e una continuazione al ribasso. D’altra parte, un numero più debole oggi può aiutare la sterlina a spingere più in alto con un’inefficienza dei prezzi (frecce verdi) come obiettivo adatto.

USD/CAD

Fonte: TradingView

Da un punto di vista a lungo termine, USDCAD non si muove da molti mesi ormai e viene scambiato lateralmente. La sessione di trading di lunedì ha visto la coppia salire al di sopra del suo massimo più recente a circa 1,2900 prima di tornare al ribasso. I dati odierni potrebbero aiutare il suo prezzo a recuperare e rimanere al di sopra.

Una cifra migliore del previsto oggi si tradurrebbe probabilmente in una forza del dollaro, spingendo al rialzo l’USD/CAD. Gli obiettivi iniziali sarebbero il double bottom minore (linea verde) seguito dal suo massimo precedente (linea rossa) a 1,2900. Una cifra debole potrebbe vedere una svendita verso il livello di 1,2500, anche se è ancora un po’ lontano.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro

10/10
67% of retail CFD accounts lose money