L’offerta di Celsius incredibilmente furba per acquisire Nexo

By: Dan Ashmore, CFA
Dan Ashmore, CFA
Dan è un analista di dati presso Invezz, combina competenze quantitative e un background macro per redare analisi su… leggi di piú.
on Giu 16, 2022
  • Nexo è un concorrente della piattaforma di prestito crypto Celsius.
  • Nexo ha twittato un'offerta pubblica di acquisto lunedì, il che è stato furbo per molteplici ragioni.
  • Dopo il tweet di Musk "finanziamento garantito" sull'acquisizione Tesla, è stata una mossa calcolata da Nexo.

Quando ieri ho visto Nexo twittare la loro offerta di acquisizione della rivale Celsius nel mezzo della crisi di quest’ultima, ho subito sorriso. Perché senza sapere nulla al di là dei dettagli superficiali, Celsius è davvero astuto.

Scendiamo.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Crollo crypto innescato da Celsius

Ho scritto un’analisi approfondita nella crisi che sta affrontando la crisi della piattaforma di prestito crypto Celsius, ma in breve, Celsius ha intrapreso l’azione scioccante di sospendere i prelievi domenica sera mentre fissava il barile di una possibile insolvenza, innescando svendite di massa e timori di contagio in tutto il mercato.

Il possibile contagio di Celsius è probabilmente dovuto in parte al crollo della Terra il mese scorso, poiché Celsius ha investito fondi nel protocollo Terra’s Anchor (analisi approfondita della spirale della morte della Luna – Non vedo l’ora che arrivi un mese in cui non scriverò di nessuna spirale della morte).

Il nesso

Naturalmente, gli occhi si sono rivolti a Nexo, un concorrente di Celsius che offre anche rendimenti ai clienti in cambio di criptovalute depositate. Il loro team non ha perso molto tempo a twittare una risposta, prendendo una foglia dal libro di Elon Musk andando sulle timeline di Twitter per rivelare un’offerta pubblica di acquisto ambiziosa.

Mi ha fatto ridere perché era geniale e non avevo nemmeno aperto i termini. Non avevo bisogno. È il mondo selvaggio delle criptovalute, non Wall Street, e Nexo ha usato la sua furbizia per trarre vantaggio proprio da questo fatto.

A Wall Street, queste cose non possono essere twittate in modo stravagante dalle aziende: le autorità di regolamentazione hanno una linea dura. Nelle criptovalute, c’è più libertà, quindi Nexo ha colto l’occasione. Mi ha ricordato il famigerato tweet di Musk “finanziamento garantito” che ha fatto aumentare il prezzo di Tesla alcuni anni fa. Classico. Naturalmente, è finito in pentola con la SEC ed è stato accusato di frode sui titoli civili.

Dato che il tweet di Nexo è avvenuto solo poche ore dopo che Celsius ha sospeso i prelievi, non è stato possibile perseguire la due diligence e un quadro legale adeguato. Questa era, in sostanza, una trovata pubblicitaria, ma dannatamente buona.

Perché è stata furba?

Nexo ha ottenuto due risultati. Il primo è stato il più importante: separarsi dall’essere dipinti con lo stesso pennello del Celsius, improvvisamente tossico. I loro addetti alle pubbliche relazioni hanno anticipato la tempesta e hanno tracciato una linea sulla sabbia, sottolineando la salute e la stabilità di Nexo rispetto a Celsius.

Il secondo motivo per cui è stata furba era che aiutava a placare un flusso di riscatti. Certo, Nexo potrebbe essere più sano di Celsius, ma anche una banca sana dovrà lottare sotto una serie di riscatti troppo grandi.

Questo è ciò che ha rovesciato Celsius: un calo da $28 miliardi a $12 miliardi di asset in gestione, con la crisi di Terra che ha portato sempre più persone a correre verso la porta di uscita. Le loro attività (liquide) non potevano corrispondere alle loro passività e quindi hanno dovuto sospendere i prelievi.

Twittando un’offerta pubblica di acquisto per Celsius, i clienti sono rassicurati sulla salute dell’azienda e sulla sicurezza dei loro fondi, riducendo così l’importo dei riscatti che potrebbero colpire le casse di Nexo.

Trovata pubblicitaria

Se c’era anche solo il dubbio che si trattasse di una trovata pubblicitaria, Invezz ha contattato Nexo per un commento sui loro piani se l’acquisizione di Celsius avesse avuto successo. Il co-fondatore e socio amministratore Antoni Trenchev ha risposto con quanto segue:

Al momento, siamo molto più interessati a fornire alla comunità delle criptovalute le risorse e gli strumenti necessari per superare la volatilità del mercato, piuttosto che alla nostra reputazione. Crediamo che le nostre azioni parlino da sole.

Antoni Trenchev, co-fondatore e socio amministratore di Nexo

Questi ragazzi sono furbi, come ho detto. Tanto per gioco, ho dato un’occhiata alla Lettera di intenti (LOI) allegata al tweet dell’offerta pubblica di acquisto, ed è un documento non legale estremamente generico che non trasmette alcuna azione giuridicamente vincolante da parte di Nexo. La due diligence di entrambe le parti è sottolineata come vitale, ed è lunga appena due pagine – uno stagista avrebbe potuto scriverla in venti minuti, per quanto ne sappiamo.

Inoltre, Celsius prevenire i prelievi significa dare loro la possibilità di riguadagnare solvibilità e abbinare le loro attività liquide alle passività, cosa che richiederà tempo per essere risolta, cosa di cui Nexo è ben consapevole.

Questo non sta accadendo dall’oggi al domani. Certo, potrebbe esserci un’opportunità per Nexo in futuro di dare un’occhiata alle risorse di Celsius, ma ciò non sarà fatto in pochi giorni tramite un tweet. Ma una mossa di PR potrebbe separarsi da Celsius e mantenere la loro reputazione incontaminata? Un tweet è perfetto per questo.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, Capital.com
9.3/10