Solo il 12,1% dell'offerta di Bitcoin è rimasta sugli exchange dopo il crollo della criptovaluta FTX

Di:
su Nov 21, 2022
Listen to this article
  • Il crollo di FTX ha spaventato gli investitori che hanno prelevato i loro Bitcoin in quantità senza precedenti
  • La scorsa settimana sono stati prelevati più bitcoin che in qualsiasi altro momento negli ultimi 5 anni
  • Solo il 12,08% dell'offerta totale di Bitcoin è ora negli exchange, il minimo da gennaio 2018

Il panico è contagioso.

I mercati delle criptovalute lo hanno dimostrato questa settimana. Poiché è stato rivelato che uno dei più grandi exchange al mondo, FTX, si è “appropriato indebitamente” degli asset dei clienti (abbiamo scritto un articolo su “che cosa è successo” qui), le persone hanno prelevato in massa i loro Bitcoin dagli exchange.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il cold storage si riferisce alla conservazione dei propri bitcoin offline. Ciò consente agli investitori di sfruttare la qualità esclusiva di Bitcoin di non avere ‘nessuna controparte’. In caso contrario, i clienti sono tenuti a fidarsi degli exchange come FTX per archiviare i propri bitcoin.

E quella fiducia sta venendo meno.

Il grafico sottostante mostra quante persone hanno prelevato i loro Bitcoin dagli exchange dopo l’implosione di FTX, mentre le notizie sulle criptovalute continuavano a peggiorare.

Il più grande calo di una settimana da luglio 2017

Entrando lunedì mattina 7 novembre, c’erano 2.419 milioni di bitcoin sugli exchange. Entro la fine della settimana, come mostrano i totali giornalieri del grafico sopra, questo saldo era sceso del 4,7% a 2,317 milioni di bitcoin.

Si tratta di un deflusso di oltre 100.000 bitcoin in meno di una settimana – in effetti, è il più grande calo di una settimana da luglio 2017.

Anche guardando il saldo di Bitcoin sugli exchange su un campione di dieci anni, si può notare la corsa accelerata nelle ultime due settimane nella parte finale del grafico. Ma la verità è che è da un po’ di tempo che le persone prelevano i bitcoin dagli exchange.

Ho quindi tracciato queste cifre rispetto alla fornitura totale di Bitcoin. Attualmente solo il 12,08% dei bitcoin risiede negli exchange, la cifra più bassa da gennaio 2018.

Il grafico sottostante si addentra ulteriormente nell’ondata di bitcoin che è uscita dagli exchange la scorsa settimana, rispetto alle altre due crisi che il mercato ha subito quest’anno: la spirale mortale di Luna l’8 maggio e Celsius che sospende i prelievi il 12 giugno. Non c’è immagine migliore per mostrare il panico nel mercato, e il rispettivo flusso di bitcoin improvviso che è uscito dagli exchange.

Exchange più sicuri

Binance ha già divorato quasi tutta la quota di mercato di FTX ceduta. I dati di CoinGecko riportati di seguito mostrano che in termini di volume degli scambi, il loro dominio è salito al 64% dal 57% tra i primi 10 exchange di criptovalute tra l’11 e il 13 novembre, un incredibile balzo del 7% in tre giorni.

L’altro grande vincitore è stato OKX, che è passato dall’11,9% al 13%.

Tuttavia, in termini di conservazione dei bitcoin sugli exchange, mentre Binance potrebbe aver guadagnato a breve termine grazie alla scomparsa di un rivale così grande, la tendenza a lungo termine sembra diretta verso il cold storage.

Pensieri finali

FTX era in cima alla classifica. Sam Bankman-Fried sembrava re Mida, comparendo sulla copertina di ogni rivista, parlando davanti al Congresso e rappresentando l’industria in generale.

Incredibilmente, era tutta una facciata.

Le persone sono scosse. Chi è abbastanza affidabile ora da conservare i tuoi Bitcoin in modo sicuro? Cold storage significa che non è necessario rispondere a questa domanda. Sfrutta la potenza della blockchain per archiviarla offline.

Purtroppo, sembra che non ci si possa fidare di nessuna entità centrale nello spazio in questo momento. Quest’ultimo scandalo ne è un’ulteriore prova e un’ottima pubblicità per i cold storage. I dati mostrano che le persone stanno ascoltando.

Investi in criptovalute, titoli, ETF & altro in pochi minuti con il tuo broker preferito, eToro

10/10
67% of retail CFD accounts lose money