I costi delle case in Canada sono troppo alti per la persona media? Si, al 100%

Di:
su Jan 24, 2023
Listen to this article
  • I prezzi medi di vendita delle case in Canada sono scesi a 626.318 dollari canadesi entro la fine del 2022.
  • Il reddito medio in Canada è di 60.355$.
  • Una famiglia media di due persone che lavorano non può a permettersi una casa media in Canada nel 2023.

Lo sappiamo, sarai stanco di sentire continuamente sproloqui nelle notizie sul settore immobiliare. Anche se lo sono anch’io, non ho trovato molti articoli che si addentrano nell’analizzare i costi effettivi.

Quindi, mi prenderò la responsabilità di farlo e ti mostrerò quanto siano diventati irraggiungibili i costi per gli alloggi nel mio Canada per la famiglia media, con un reddito medio nel 2023.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Prezzi delle case in Canada dal 2019 al 2023

Dai un’occhiata a questi titoli di notizie dal settore immobiliari per vedere il drammatico e rapido aumento (e calo) dei prezzi delle case in Canada dal 2019 fino all’inizio del 2023.

  • Il prezzo medio nazionale di una casa venduta in Canada (luglio 2019) era di poco inferiore a 500.000$ (fonte)
  • Il prezzo medio nazionale ha raggiunto 816.720$ nel febbraio 2022 (fonte) poco prima che la banca centrale scatenasse una miriade di aumenti dei tassi.
  • Il prezzo medio nazionale è sceso a 626.318$ entro la fine del 2022 (fonte)

Buone notizie, vero? I prezzi delle case sono elevati rispetto all’era pre-COVID, ma sono diminuiti drasticamente dall’inizio del 2022. Ebbene, no, è ancora tutto molto difficile per un canadese medio.

Calcolo spese mutuo: un semplice esempio

Confrontiamo una casa media venduta nel 2019 a un tasso ipotecario medio utilizzando i dati, compilati da Superbrokers.

Una casa da 500.000$ (meno 100.000$ o un acconto del 20% che elimina l’onere finanziario aggiuntivo di un’assicurazione sul mutuo ipotecario che va dallo 0,6% al 4,5% dell’importo del mutuo) significa che un nuovo proprietario deve finanziare 400.000$ che si è tradotto in una rata del mutuo di 2.278,84$ al mese (più o meno).

Supponiamo ora che il valore di questa casa si in linea con la media nazionale e abbia un prezzo di vendita di 626.318$. Un acconto identico del 20% significa che il nuovo proprietario deve tirare fuori circa 125.000$ e finanziare i restanti 501.000$. Utilizzando un calcolatore di mutui online, è necessario un pagamento mensile di 3.113,70$ per poter vivere in una casa media di questo tipo.

Per ricapitolare, un nuovo proprietario di casa nel 2023 deve sborsare 25.000$ extra per un acconto del 20% e pagare altri 834,86$ al mese rispetto al 2019. Senza dubbio, questo è un forte aumento e da allora ha spinto molti potenziali acquirenti fuori dal mercato 2019.

Un mutuo è conveniente per la famiglia media nel 2023?

Ecco com’è una casa media a un costo medio vicino a dove vivo. Non c’è dubbio che questa sembra una bella casa per crescere una famiglia e creare nuovi ricordi. In qualità di chef casalingo appassionato, la cucina ha bisogno di un rifacimento completo e non sono sicuro di poter continuare a ospitare più di 10 persone a cena.

Ma, tutto sommato, questo non è poi così male. In effetti, è… abbastanza nella media.

Detto questo, passiamo ai numeri.

Lo stipendio medio nazionale in Canada è di 60.355$ all’anno. Questo è un reddito lordo che equivale a 41.453$, tolte quelle fastidiose tasse canadesi.

Supponendo una casa di lavoro per due persone (di nuovo, tutto si basa sulla media), possiamo vedere molto rapidamente che un reddito mensile familiare di 6.908$ non è abbastanza vicino per permettersi questa casa. Questi sono per la maggior parte numeri approssimativi, quindi tienilo a mente.

L’83% del reddito familiare copre solo le spese fisse di vita e di alloggio. OTTANTATRE PERCENTO! Anche se questa famiglia non ha un’auto, la riduzione di 800 dollari al mese (quasi impossibile per una famiglia con bambini, ma andiamo avanti) nelle spese porta solo il rapporto al 72%.

Molti esperti concordano che le famiglie non dovrebbero spendere più del 30% del loro reddito ante imposte per le spese abitative. Ciò è impossibile in quanto i costi del mutuo da soli in questo esempio rappresentano oltre il 30% di un reddito ante imposte.

Naturalmente ci sono molti costi aggiuntivi che rappresentano un tipico budget familiare che sono stati tralasciati (istruzione, intrattenimento, fondi per riparazioni di emergenza, arredamento, vestiti, vacanze, risparmi, ecc.). t essere allungato per coprire le spese rimanenti.

Tenendo conto dell’aumento dei costi di cibo ed energia e della porzione abitativa di un budget, nei prossimi anni verrà rappresentata una percentuale maggiore di reddito.

Oh, i tassi di interesse canadesi probabilmente saliranno di nuovo mercoledì e non dovrebbero scendere in nessun momento nel 2023? Immagino che questi numeri siano ancora più obsoleti quando leggi questo e l’alloggio è già diventato sempre più costoso.